VENERDÌ 17 LUGLIO 2015, 12:12, IN TERRIS

UN GEMELLO DI GIOVE ORBITA ATTORNO AD UNA STELLA SIMILE AL SOLE

Scoperto un sosia del sistema solare che potrebbe ospitare un pianeta Terra

DANIELE VICE
UN GEMELLO DI GIOVE ORBITA ATTORNO AD UNA STELLA SIMILE AL SOLE
UN GEMELLO DI GIOVE ORBITA ATTORNO AD UNA STELLA SIMILE AL SOLE
La rivista Astronomy and Astrophisic ha pubblicato la scoperta dovuta al gruppo coordinato da Megan Bedell, dell'università americana di Chicago e dell'università brasiliana di San Paolo: nella costellazine della Balena c'è un gemello del pianeta Giove che orbita intorno ad una stella simile al sole, in un sistema planetario che potrebbe ospitare, forse, anche un sosia del pianeta sul quale viviamo. "E' a tutti gli effetti un segno emozionante che altri sistemi solari potrebbero essere là fuori, in attesa di essere scoperti" ha rilevato Bedell. E' la prima volta che viene fatta una scoperta del genere in un altro sistema planetario, cosa molto interessante, poiché nel nostro sistema solare è stato proprio Giove, con la sua massa e la sua gravità a designare gli equilibri necessari affinché ci fossero le condizioni ideali per ospitare la vita.

Il pianeta è stato scoperto grazie allo strumento Harps, il cacciatore di pianeti installato sul telescopio de La Silla, appartenente all'Osservatorio Europeo Meridionale, ed è stato individuato misurando il leggero spostamento che induce nella stella durante il suo movimento di rivoluzione. E' distante dalla terra 186 anni luce, ed impiega ben 10 anni per completare la sua rotazione intorno alla sua stella, denominata HIP 11915 che ha un'età e una composizione chimica simile al Sole.

La scoperta di un gemello del più grande pianeta del sistema solare è una tappa -sostengono gli autori- importante sulla strada della ricerca di un sistema di pianeti che rispecchi il nostro. Finora sono stati scoperti molti sistemi planetari, ma tutti diversissimi dal nostro Sistema Solare. In questi sistemi spesso le regioni più vicine alla stella ospitano pianeti rocciosi molto grandi, anche più del doppio della massa della Terra, oppure ospitano giganti gassosi, molto vicini all'astro. Nel nostro sistema invece, i pianeti rocciosi sono nella regione più interna e ospitale per la vita, mentre i giganti gassosi, come Giove, sono più distanti.

Ora il sistema planetario che si è formato intorno alla stella HIP 11915 diventa uno dei candidati più promettenti per ospitare un pianeta simile alla Terra. Prossimo obiettivo dei ricercatori è continuare studiare la stella per trovare le tracce di pianeti più piccolo e roccioso e, perché no, pieno d'acqua.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato