GIOVEDÌ 14 MAGGIO 2015, 11:08, IN TERRIS

TORINO, CONTRO LA CRISI NASCE LA RETE DEI DENTISTI SOCIALI

Quattro dei maggiori enti che erogano prestazioni volontarie per i cittadini in difficoltà, si sono unite per ottimizzare il servizio e le cure ai "nuovi poveri" d'Italia

AUTORE OSPITE
TORINO, CONTRO LA CRISI NASCE LA RETE DEI DENTISTI SOCIALI
TORINO, CONTRO LA CRISI NASCE LA RETE DEI DENTISTI SOCIALI
In un Paese come l'Italia dove le cure odontoiatriche sono in gran parte escluse dalle prestazioni del servizio sanitario nazionale, cresce vertiginosamente il numero di cittadini costretti a rivolgersi agli ambulatori gestiti dai volontari. Secondo la legge sui Livelli essenziali d'assistenza, che regola le prestazioni immediatamente esigibili dal Ssn, gli unici ad aver diritto all'intera gamma delle cure sarebbero i bambini e i cittadini in condizioni di vulnerabilità sanitaria e socioeconomica. Anche per loro però, capita sempre più spesso di doversi scontrare con interminabili liste d'attesa, obbligando anche chi ne avrebbe il diritto, a ricorrere ai volontari.

A incidere maggiormente sul caso, si aggiunge la mancata organizzazione del servizio sanitario in vista della crisi che, a sei anni dal suo arrivo, ha generato una nuova classe di poveri, cioè quelle famiglie che si ritrovano a non poter più permettersi cure dentali. E' alla luce di questo debole ingranaggio che lo scorso anno solo a Torino quasi 7 mila cittadini si sono rivolti agli ambulatori gestiti da alcune delle principali realtà del privato sociale: il dato, peraltro, potrebbe essere incompleto, perché comprende solo i pazienti curati negli studi del Sermig, della Società per gli asili notturni "Umberto I" e delle associazioni "Camminare insieme" e "Protesi dentaria gratuita".

Così nei giorni scorsi le quattro onlus hanno ufficializzato un accordo con la Direzione politiche sociali del Comune di Torino, dando vita a un coordinamento di odontoiatria sociale che, oltre ad ottimizzare la rete delle cure, potrebbe garantire l'accesso a un maggior numero di cittadini a basso reddito. Il primo appello delle associazioni è rivolto proprio a tutti i dentisti che volessero entrare a far parte della nuova rete di volontari, permettendo così di erogare ulteriori interventi.

Il vice sindaco Elide Tesi ha informato che per il momento il coordinamento servirà a mettere in sinergia le diverse prestazioni offerte dalle onlus: “Nella maggior parte dei casi - spiega - le cure odontoiatriche si articolano in percorsi lunghi, che richiedono di sottoporsi a interventi di varia natura: mettendo in comunicazione le associazioni che hanno aderito, ognuna delle quali è specializzata in un diverso ramo dell’odontoiatria, siamo ora in grado di ottimizzare i programmi di cura e i relativi tempi d’attesa".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti