LUNEDÌ 13 APRILE 2015, 16:45, IN TERRIS

THEIA, L'ANTICO GEMELLO DELLA TERRA CHE GENERO' LA LUNA

I nuovi studi confermerebbero la teoria del Grande impatto

MANUELA PETRINI
THEIA, L'ANTICO GEMELLO DELLA TERRA CHE GENERO' LA LUNA
THEIA, L'ANTICO GEMELLO DELLA TERRA CHE GENERO' LA LUNA
Uno nuova scoperta sulla luna arriva da Israele, ma è a firma italiana. Sono molte le teorie su come si sia originato il satellite del nostro pianeta e sul perché la sua superficie sia così simile alla terra. Grazie alle nuove simulazioni coordinate dall'italiana Alessandra Mastrobuono-Battisti, del Politecnico Haifa in Israele e pubblicati su Nature,  si sarebbe trovata la spiegazione a queste somiglianze.

Ciò che portò alla nascita della luna è stato per molti decenni un enigma, per risolvere il quale sono state proposte varie ipotesi, dal distacco di una parte della terra al "rapimento gravitazionale". Quella più accreditata al momento, anche grazie agli studi della Mastrobuono-Battisti, è quella della formazione avvenuta circa 4 miliardi di anni fa in seguito a un grande impatto tra la terra e il suo gemello, Theia. Un pianeta roccioso dalla composizione molto simile al nostro, ma delle dimensioni di Marte, che si sarebbe disintegrato dopo una forte collisione con la terra. Ma non tutto, infatti una parte di Theia si sarebbe trasformata in quello che attualmente è la luna.

"Abbiamo elaborato dati che non erano mai stati usati per Theia e la Terra - ha raccontato la Mastrobuono-Battisti al Corriere della Sera - Studiando le collisioni in altri sitemi solari, abbiamo scoperto una regola quasi costante: i pianeti che vanno a scontrarsi, in alta percentuale, hanno una composizione simile ai pianeti impattati. E questo non solo conferma la teoria del Grande impatto, ma spiega perché la terra e la luna siano così diverse dal resto del sistema solare".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani