LUNEDÌ 27 LUGLIO 2015, 12:37, IN TERRIS

SPAZIO: STELLE E GAS PER LA "DIETA" DEI BUCHI NERI

Lo studio prodotto dal gruppo internazionale di astrofisici guidati dall'italiano Andrea Merloni presso il Max Planck Instute in Germania

MILENA CASTIGLI
SPAZIO: STELLE E GAS PER LA
SPAZIO: STELLE E GAS PER LA "DIETA" DEI BUCHI NERI
Di cosa si “cibano” i buchi neri, quella misteriosa regione dello spaziotempo che possiede un campo gravitazionale così forte da non permette neppure alla luce di sfuggirgli? Gas interstellare e, a volte, anche qualcosa di più “pesante” come una stella vera e propria! A rivelarlo, lo studio prodotto dal gruppo internazionale di astrofisici guidati dall'italiano Andrea Merloni presso il Max Planck Instute in Germania.

Pubblicata sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, la scoperta è stata possibile esaminando uno dei più grandi Black hole mai osservati – possiede una massa pari a 100 milioni di soli - mentre “ingurgitava” una stella. I ricercatori erano rimasti colpiti dal bagliore emesso dalla galassia SDSS J0159 + 0033, nella costellazione della Balena, alla distanza di circa 3,5 miliardi di anni luce dalla Terra. “Di solito le galassie distanti non cambiano in modo significativo nel corso della vita di un astronomo - spiega Merloni - ma questa galassia ha mostrato una variazione drastica, come se il buco nero si fosse attivato e disattivato”.

Ciò è avvenuto poiché il buco nero, che risiede solitamente al centro della galassia, grazie alla sua immensa forza gravitazionale ha attirato verso di sé una stella di passaggio che, una volta sgretolata, è caduta tra le fauci del “mostro”. Quando i pezzi della stella sono precipitati nel buco, hanno prodotto gli enormi bagliori - più luminosi di tutta la galassia – che hanno permesso al gruppo di ricerca di osservare l’inconsueto evento.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"