GIOVEDÌ 31 AGOSTO 2017, 12:28, IN TERRIS

Soffrite di ansia? La colpa è dei batteri dell'intestino

I topi allevati in un nido libero da germi mostravano ansia, deficit nella cognizione e nei comportamenti sociali e aumentavano i comportamenti depressivi

AUTORE OSPITE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Soffrite di ansia? La colpa è dei batteri dell'intestino
Soffrite di ansia? La colpa è dei batteri dell'intestino
L'ansia vi attanaglia lo stomaco? Il problema potrebbe essere nei batteri dell'intestino. E' quanto emerge da uno studio condotto da un team di ricercatori dell'Università di Cork, in Irlanda, che avrebbero individuato un legame tra alcuni regolatori del cervello e i batteri presenti nel nostro intestino.

La ricerca


La ricerca, pubblicata sulla rivista di settore Microbiome, si è basata su numerosi test effettuati sui topi, dove è stato verificato come i microRNA (regolatori dei geni nel cervello) cambiavano negli animali che non avevano i microbi. In particolare i topi allevati in un nido libero da germi mostravano ansia, deficit nella cognizione e nei comportamenti sociali e aumentavano i comportamenti depressivi. I ricercatori hanno trovato che nei topi allevati senza microbi intestinali c’erano 103 livelli di microRNA differenti nell’amigdala - che gestisce le emozioni - e 31 nella corteccia prefrontale - legata fra le altre cose all'espressione della personalità e al prendere decisioni -, rispetto agli altri topi. Aggiungendo poi a questi topi i batteri si riuscivano a normalizzare i livelli di microRNA nel cervello, il che significava avere meno ansia. "I microbi intestinali sembrano influenzare i microRNA nell'amigdala e nella corteccia prefrontale- spiega Gerard Clarke, tra gli autori dello studio- questo è importante perché possono influenzare processi fisiologici fondamentali per il funzionamento del sistema nervoso centrale e in regioni del cervello(come appunto l'amigdala e la corteccia prefrontale) che sono fortemente implicate nello sviluppo di ansia e depressione".
Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
CILENTO

L’autopsia rivela che Simon Gautier è morto per choc emorragico

Il giovane escursionista francese presentava fratture alle gambe e aveva l’arteria femorale recisa, la sua agonia è...

In Francia è pericoloso guidare

E’ il paese transalpino quello con più incidenti mortali sulle strade
Luigi Pirandello e Marta Abba
TEATRO

"Non domandarmi di me, Marta mia": sogno e dolore nello spazio di una lettera

Alla kermesse "I solisti del teatro" lo spettacolo firmato da Katia Ippaso, con la regia Arturo Armone Caruso
IMPRESE

Il 25% dei venditori è itinerante

In Italia un’impresa commerciale su quattro è ambulante. Cresce il numero degli operatori economici stranieri
Immagine di repertorio
VIOLENZA SESSUALE

Ivrea, ragazza minorenne accusa: "Abusata dal branco al centro sociale"

In ospedale non hanno riscontrato lesioni particolari. Aperto fascicolo per violenza sessuale contro ignoti, sentite cinque...
L'arrivo di Ribery a Firenze
CALCIOMERCATO

Ribery, un campione in Viola

Colpo della Fiorentina di Commisso: l'esterno francese approda a Firenze fra l'entusiasmo e, soprattutto, con tante...