SOCIALCARS, LA DIGNITA’ DEL VERO LAVORO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:01

“Sin da piccolo giocavo ad aprire un concessionario: volevo vendere auto“. Walter Leo è un operatore della Cooperativa Sociale Rinascere di Dueville (Pd). “Divenuto adulto – ci racconta – sognavo un lavoro che avesse a che fare con la condivisione di vita con i più emarginati, che non fosse solo una risposta ai miei bisogni di sopravvivenza. Invece, quando qualche anno fa aprii la mia prima partita iva come intermediatore per la vendita di auto, sentivo che rischiava di rimanere tutto solamente a mio vantaggio“.

Walter da oggi può raccontare il suo sogno diventato realtà: il 30 settembre 2016 ha aperto i battenti, su circa 400 metri quadri di esposizione, il primo autosalone gestito da una cooperativa sociale. “Tutto quello che desideravo si sta realizzando attraverso un progetto della cooperativa per il reinserimento di persone svantaggiate in cui lavoro. Il primo autosalone sociale aprirà attraverso un ‘noi’, e non mi pare vero“.

Nasce dunque Socialcars. punto vendita Olmedo (azienda leader nel settore dell’allestimento di automezzi) dove famiglie e realtà sociali potranno trovare veicoli nuovi ed usati, per il trasporto di persone e merci, anche allestiti per il trasporto di persone con mobilità ridotta. La dimostrazione degli autoveicoli, e il supporto alle attività di consulenza e vendita saranno fatte proprio da persone con disabilità o con disagio sociale, attraverso progetti di reinserimento lavorativo. “Inoltre lavoreremo secondo principi etici e di trasparenza verso i clienti, il nostro obiettivo è di produrre ricchezza sociale”, annuncia Walter durante l’inaugurazione.

Tutti gli utili saranno reinvestiti nelle attività di reinserimento lavorativo della Cooperativa Rinascere, socio di Banca Popolare Etica e che fa parte del Consorzio Condividere della Comunità Papa Giovanni XXIII. Socialcars aderisce poi alla community “Non prendermi per il chilometro”, che attraverso il rispetto di un codice etico garantisce la vendita di veicoli con chilometri autentici.

“Grazie alla collaborazione con For Dealer srl, azienda nata da un progetto dell’Unione Nazionale dei Consumatori – continua Walter Leo –, saremo in grado di garantire ai clienti un acquisto consapevole attraverso preventivi, dichiarazioni di conformità e garanzie reali; valuteremo anche l’usato non attrezzato per il passaggio al trasporto di persone allettate o disabili”. Ma le difficoltà nell’arrivare all’apertura delle saracinesche, come in ogni progetto imprenditoriale, non sono mancate. Walter ha trovato un sostegno nelle parole che alcuni anni prima gli aveva rivolto uno dei responsabili in Veneto della Papa Giovanni XXIII: “Ho avuto la tentazione forte nei momenti difficili di cedere su alcuni punti e di lanciare la
sfida lavorando per conto mio. Ma il compianto Roberto Vittori mi aveva raccomandato: ‘Resta agganciato ai poveri, solo così il tuo progetto sarà qualcosa che durerà nel tempo. Se ti sgancerai da loro vivrai dei momenti di gloria, che però poi passeranno in fretta’. Da allora cercare la condivisione è rimasto sempre un mio stile di vita, anche nel mondo del lavoro”.

Tratto da “Sempre”

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.