GIOVEDÌ 23 APRILE 2015, 16:01, IN TERRIS

RINVIO DELL’ANAGRAFE PER L’EDILIZIA SCOLASTICA, L’IRA DELLE ASSOCIAZIONI DEI GENITORI

L’Age chiede di poter prendere parte al tavolo dell’osservatorio voluto dal Miur; Cittadinanzattiva auspica l’avvio immediato delle indagini diagnostiche nelle scuole

AUTORE OSPITE
RINVIO DELL’ANAGRAFE PER L’EDILIZIA SCOLASTICA, L’IRA DELLE ASSOCIAZIONI DEI GENITORI
RINVIO DELL’ANAGRAFE PER L’EDILIZIA SCOLASTICA, L’IRA DELLE ASSOCIAZIONI DEI GENITORI
La tanto decantata presentazione del nuovo Osservatorio e Anagrafe per l’edilizia scolastica – voluta dal Governo Renzi in risposata alla situazione di emergenza in cui versano le scuole dell’intera penisola – è già stata rinviata a data da destinarsi. Lo ha comunicato mercoledì in un’intervista radiofonica lo stesso ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, che ha anche spiegato che questo rinvio è dovuto alla mancanza dei dati relativi a 5 Regioni che non sono ancora stati forniti. Il ministro ha tenuto comunque a ribadire che circa 8.000 interventi sono già stati cantierati e che nel Ddl su “La buona scuola” sono già stati stanziati 40 mln di euro per le valutazioni diagnostiche in tutte le scuole italiane.

Non si è fatta tuttavia attendere la risposta da parte delle associazioni e delle onlus interessate. Fabrizio Azzolini, presidente nazionale dell‘Age (Associazione italiana genitori) commenta così la notizia: “Siamo preoccupati del nuovo rinvio…Non si rispettano le scadenze per un problema serio e prioritario come la sicurezza delle scuole dei nostri figli”. “Ribadiamo, inoltre, - prosegue Azzolini - la richiesta di far parte come associazione genitori dell‘Osservatorio sull‘edilizia scolastica, recentemente costituitosi al Miur: potremmo così monitorare e dare garanzie alle famiglie in questo che è ‘una sorta di sportello unico dell‘edilizia scolastica‘ come l‘ha definito il sottosegretario all‘istruzione Faraone. Un luogo di confronto e discussione fra tutte le istituzioni, tra le quali però mancano la società civile e soprattutto i genitori”.

“Ancora una volta si assiste a un dietrofront sull’Anagrafe dell’edilizia scolastica” ha commentato Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale scuola dell’associazione Cittadinanzattiva - “Forti sono l’indignazione e la delusione ma l’associazione non resterà ferma di fronte a questo ennesimo rinvio”. “E’ necessario inoltre, a causa dei continui episodi di crolli nelle scuole, accelerare l’approvazione di quanto previsto nel Ddl del Governo con particolare riferimento all’avvio delle indagini diagnostiche” ha infine concluso Bizzarri.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"
DIRITTO DI REPLICA

Annullato l'arresto per il sindaco Caliandro

Il primo cittadino di Villa Castelli era stato coivolto in un'inchiesta su presunte tangenti