Rassegna stampa internazionale. I temi scelti sulle prime pagine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:04

Lo scenario internazionale si presenta, già al primo colpo d’occhio, diversificato. Anche oggi le prime pagine sono dedicate in prevalenza alla questione terroristica, che interessa tutti senza esclusione; ma nonostante l’argomento sia comune, viene affrontato con tagli e punti di vista diversi dalle diverse testate giornalistiche.

NEW YORK TIMES: LE VIGNETTE BLASFEME E LE MINACCE DELLE YEMEN
Il New York Times e il Time
sono dedicati interamente alle questioni jadahiste, lo Yemen, le minifestazioni contro le vignette di Charlie Hebdo e Al Qaeda. Riportano anche notizie, sempre di interesse globale, non strettamente correlate al terrorismo. Si può infatti leggere del surriscaldamento globale e dell’innalzamento delle acque oceaniche. Una nuova ricerca avrebbe dimostrato che l’innalzamento oceanico non è tanto grave quanto si pensava nel XX secolo. (nytimes.com time.com)
The Times UK differisce perché dà risalto ai primi Free Climber della parete sulla montagna El Capitan, Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson. Accanto alla foto dei due alpinisti che si abbracciano, si parla di Obama e della sua affermazione secondo la quale solo con stabilità e potenza economica si può battere il terrorismo. Obama pensa a una opposizione che deve derivare dal rafforzamento della situazione interna allo Stato. (thetimes.co.uk)

LE MONDE: LA CENSURA DELLA TURCHIA
La Francia si dedica ancora una volta a l’uscita dell’ormai famosa vignetta rappresentante Maometto, che è stata censurata dai giornali in Turchia – prima notizia de Le Monde. Le Figaro dà invece spazio alla ricerca dei terroristi autori dell’attacco alla redazione di Charlie Hebdo. Si riporta inoltre che la rivista satira più conosciuta del momento sarà presto disponibile nuovamente in tutte le edicole francesi. (lefigaro.fr lemonde.fr)

ZEIT: LA RISPOSTA AL TERRORISMO E’ NELLA FRATELLANZA
Anche Zeit si dedica alla questione terrorismo con il primo titolo che declama “Noi ci difendiamo”, la Germania annuncia che la risposta al terrorismo non deve risiedere nell’ostilità ma nella fratellanza. Importante però la possibile decisione di revocare la cittadinanza tedesca per evitare la libera entrata e uscita dal paese agli islamici (zeit.de)

EL PAIS: ELEZIONI IN PRIMO PIANO
El Paìs,
come Repubblica e Messaggero per l’Italia, si dedica a questioni nazionali; nello specifico all’anticipazione delle elezioni al 27 settembre. In particolare si dà spazio a Oriol Junqueras, capo dell’opposizione nel parlamento catalano. La campagna inizierà l’11 settembre (elpais.com)

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.