SABATO 08 LUGLIO 2017, 009:00, IN TERRIS

Progetto "LAB.ORA – Mille giovani. Servitori del bene comune"

Lunedì presso l'Hotel Columbus di Roma la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa per formare una nuova generazione di leader “costruttori d’Italia”

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Progetto
Progetto "LAB.ORA – Mille giovani. Servitori del bene comune"
Sarà presentato lunedì 10 luglio alle ore 11.30, presso l’Hotel Columbus in via della Conciliazione n. 33, il progetto “LAB.ORA – Mille giovani. Servitori del bene comune", promosso dall’Associazione "Laudato Si'".

Intervengono Salvatore Martinez, presidente del Rinnovamento nello Spirito Santo e della Fondazione Vaticana “Centro Internazionale Famiglia di Nazareth”; Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte Costituzionale, consigliere generale presso lo Stato della Città del Vaticano; Francesco Bonini, Rettore dell’Università LUMSA; don Aldo Buonaiuto, animatore spirituale della Comunità Papa Giovanni XXIII; Raffaele Bonanni, professore straordinario presso l’Universitas Mercatorum e Pegaso.

Modera l’incontro Alessandro Banfi direttore della trasmissione televisiva di Mediaset Matrix, già direttore di TgCom24.

“LAB.ORA MILLE GIOVANI. SERVITORI DEL BENE COMUNE. Dall’umanesimo cristiano una nuova laicità di servizio” è un’iniziativa nazionale promossa dall’Associazione “LAUDATO SI’”.

Ispirato al Discorso di Papa Francesco al V Convegno Ecclesiale Nazionale di Firenze il 10 novembre del 2015 – "il modo migliore per dialogare è quello di fare qualcosa insieme, di costruire insieme, di fare progetti" – LAB.ORA MILLE GIOVANI è un Progetto innovativo e sistemico volto a offrire un contributo di fraternità e di approfondimento interdisciplinare per un nuovo protagonismo territoriale dei nostri migliori giovani. 

Il Progetto, attraverso l’incontro con eminenti testimoni nel panorama socio-culturale del Paese, intende preparare e promuovere, nel tempo della crisi, una nuova generazione di leader “costruttori d’Italia”. Giovani “servitori del Bene Comune”, pronti culturalmente e interiormente disposti a "immergersi nell’ampio dialogo sociale e politico", capaci di "vivere i problemi come sfide e non come ostacoli" (Papa Francesco).

In collaborazione con le Conferenze Episcopali della Campania, della Liguria, del Piemonte e Valle d’Aosta, della Sicilia, sono già state realizzate due esperienze residenziali a Vico Equense (dal 30 novembre al 4 dicembre 2016) e a Sestri Levante (dal 17 al 21 maggio 2017); dal 19 al 23 luglio p.v. è in programma il LAB.ORA in Sicilia, a Caltagirone.
Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sassuolo-Roma 0-0. Under inseguito da Rogerio
SERIE A

Sassuolo-Roma a reti bianche: vince la contestazione

Tifosi giallorossi contro la società dopo il caso De Rossi. In coda pari Cagliari-Genoa, vince l'Udinese
Passeggeri su un convoglio Trenord
MILANO

Maxi rissa in treno: 4 feriti

Tre gambiani e un senegalese sono finiti in ospedale
I soccorsi

Torino: anziano aggredisce donna incinta

L'uomo si è scagliato anche contro i carabinieri che lo stavano arrestando
Il camper della famiglia dopo il rogo
CONFESSIONE CHOC

Cagliari, la madre di Esperanza: "L'ho soffocata io"

Della bimba di 20 mesi si erano perse le tracce il 23 dicembre scorso
La Luna
SPAZIO

La Nasa presenta Artemis

La sorella gemella di Apollo si prepara per riportare gli astronauti sulla Luna
LAVORO

L'impegno di Assisi per contrastare la disoccupazione

Ecco i percorsi messi in campo dalla diocesi