LUNEDÌ 21 AGOSTO 2017, 15:52, IN TERRIS

Parolin in Russia ha incontrato il metropolita Hilarion: sul tappeto il "caso Ucraina"

Il segretario di Stato vaticano: "Affrontati temi spinosi con la volontà di costruire"

SALVATORE CAPORALE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Parolin in Russia ha incontrato il metropolita Hilarion: sul tappeto il
Parolin in Russia ha incontrato il metropolita Hilarion: sul tappeto il "caso Ucraina"
"Sono onorato di essere in Russia ed emozionato, perché per me si tratta della prima visita in questo paese e ci sono anche dei sentimenti, che si accompagnano al programma ufficiale di questa visita". Lo ha detto il segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin, incontrando il metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del Dipartimento per le Relazioni Esterne del Patriarcato di Mosca presso la sede dello stesso Dipartimento al monastero Danilovsky, sede del Patriarcato a Mosca. E' iniziata così la visita del cardinale in Russia, la prima di un segretario di Stato vaticano in 18 anni. Parolin è accompagnato dal nunzio a Mosca, mons. Celestino Migliore, e da mons. Visvaldas Kulbokas, consigliere di nunziatura. Parolin ha poi fatto le congratulazioni a Hilarion per i 30 anni della sua ordinazione sacerdotale: "Le faccio i miei auguri con particolare sentimento perché l'ordinazione sacerdotale per me è stata il momento più bello della mia vita". Dal canto suo, il metropolita, che ha incontrato Parolin l'ultima volta a dicembre, ha accolto il segretario di Stato, ricordando "con gratitudine gli sforzi congiunti per preparare l'incontro tra il Patriarca e il Papa a L'Avana", dell'anno scorso. "Spero che l'impulso che quell'incontro ha dato alle nostre relazioni avrà ulteriore sviluppo", ha aggiunto il numero due del Patriarcato russo.

Colloquio costruttivo


Il colloquio è durato quasi due ore, il doppio del previsto. "Si sono potuti affrontati anche temi spinosi, ma sempre nella volontà di costruire e superare le difficoltà" ha riferito Parolin al termine dell'incontro definito "molto costruttivo". "Ci sono tanti argomenti di cui discutere, però direi che il clima è stato molto costruttivo, si sono potuti affrontare temi anche abbastanza spinosi, ma sempre con questa volontà di costruire e di superare le difficoltà che ci sono. Si è parlato anche di Ucraina", ha poi sottolineato il cardinale, senza però voler aggiungere particolari. Per la Chiesa ortodossa russa, l'Ucraina con la questione della comunita' greco-cattolica - di rito ortodosso, ma in comunione con Roma - continua a rimanere un ostacolo nello sviluppo delle relazioni con la Chiesa cattolica. Domani, Parolin ne parlerà anche con il Patriarca Kirill, che lo riceverà nella sua residenza estiva a Peredelkino, poco fuori Mosca. Il segretario di Stato ha poi riferito che nei colloqui con Hilarion "non si è discusso" del possibile secondo incontro - a Mosca o in un Paese terzo - tra il Papa e il Patriarca ortodosso russo Kirill, dopo quello storico dell'anno scorso a L'Avana. "Lasciamo il tempo al tempo e che le cose maturino senza avere troppa fretta - ha concluso Parolin - I tempi di Dio sono sempre perfetti, dicevano in America Latina".

 
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita
VIOLENZA

Orrore in Pakistan, bimba violentata e uccisa

Dopo gli abusi, i due malviventi l'hanno affogata
La palazzina crollata
CATANIA

Crolla palazzina: evacuate 7 persone

Non ci sarebbero né vittime né feriti, si cercano dispersi in via precauzionale
Cyberbullismo
PIEMONTE

Cyberbullismo: al via una ricerca pilota in 48 scuole

Si tratta della prima ricerca sul campo per studiare il fenomeno delle molestie tra minori in rete
Tasse

Pagare tasse sulle tasse

Le tasse italiane, tra i vari paesi del mondo, hanno delle peculiarità proprie che nessuno può vantare:...
Aerei Alitalia

Alitalia, il nodo irrisolto dell'economia italiana

Quella di Alitalia, ormai, più che una vicenda industriale sembra sempre più un romanzo a puntate, tipico...
Le Sardine a Bologna
VERSO LE REGIONALI

Sardine a Bologna: "Siamo 40 mila"

Raduno a una settimana dalle elezioni in Emilia-Romagna. Santori: "Risvegliato il senso civico"
I leader presenti al summit di Berlino
IL SUMMIT

Libia, tutti d'accordo a Berlino: sì alla soluzione politica

Approvata la risoluzione finale della Conferenza: ok all'embargo sulle armi e al monitoraggio
Il Papa all'Angelus
ANGELUS

Libia, l'appello del Papa: "Dopo Berlino cessi la violenza"

Il Santo Padre auspica "un cammino verso la cessazione delle violenze e una soluzione negoziata" verso la pace
Pietro Anastasi
IL CASO

Anastasi, il figlio rivela: "Aveva la Sla"

Il campione bianconero è deceduto a 71 anni: "Era stata diagnosticata tre anni fa. Ha scelto la sedazione...