PARIGI DICHIARA GUERRA AI FUMATORI: MULTA DA 68 EURO PER CHI GETTA UNA CICCA A TERRA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:00

Parigi dichiara guerra ai fumatori che gettano i mozziconi di sigarette in strada. Da oggi quanti butteranno una cicca a terra rischia una multa di 68 euro. La sanzione è stata decisa per combattere il degrado nelle strade della capitale francese, basti pensare infatti che ogni anno circa 350 tonnellate di mozziconi di sigaretta vengono raccolti solamente sul selciato di Ville Lumiere. E’ il sindaco di Parigi Anne Hidalgo che ha deciso di provare a cambiare “le cattive” abitudini dei parigini e dei turisti.

Già nel 2012, l’amministrazione parigina aveva deciso di installare una serie di posacenere di resina, della grandezza di un dischetto da hockey, in tutti i cestini pubblici della città. Gli obiettivi erano due: sostituire quelli in metallo, andati letteralmente a ruba per il valore di mercato del materiale, e aumentare i posacenere lungo le vie in modo da invogliare i fumatori a gettare le sigarette nei cestini e non in terra.

Si tratta solo una delle tante iniziative che le autorità francesi hanno messo in campo contro il vizio del fumo. Ad esempio il costo delle bionde era aumentato significativamente, è stata proibita la pubblicità di tutti i prodotti derivati dal tabacco e dal 2008 è vietato fumare nei locali pubblici.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.