ONU: IL 20 MARZO LA GIORNATA MONDIALE DELLA FELICITA’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:54

La felicità è un diritto primario, come l’alimentazione, le cure mediche, l’istruzione, il lavoro o la pace. A cosa servirebbe, infatti, essere economicamente benestanti, stare in perfetta salute, avere tutte le fortune se però si è infelici? La presenza o meno di questo profondo benessere dà senso all’esistenza, guida le scelte quotidiane e influenza i progetti futuri. Per celebrare questo “bene primario immateriale” – più importante dei tanti beni materiali che la società consumistica propone massivamente – l’Onu ha istituito una Giornata mondiale ad hoc che si svolge ogni 20 marzo.

La Giornata Internazionale della felicità è stata istituita dall’Assemblea generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite il 28 giugno 2012. Nel testo della risoluzione adottata vengono chiarite le motivazioni. “L’Assemblea generale – si legge – consapevole che la ricerca della felicità è uno scopo fondamentale dell’umanità, riconoscendo inoltre di un approccio più inclusivo, equo ed equilibrato alla crescita economica che promuova lo sviluppo sostenibile, l’eradicazione della povertà, la felicità e il benessere di tutte le persone, decide di proclamare il 20 marzo la Giornata Internazionale della felicità, invita tutti gli stati membri … a celebrare la ricorrenza in maniera appropriata, anche attraverso attività educative di crescita della consapevolezza pubblica”.

A pochi giorni di distanza dall’evento, spuntano iniziative singolari in molte parti d’Italia. L’Accademia della Felicità di Milano ha ideato per l’occasione una serie di iniziative che si svolgono da lunedì 16 fino a domenica 22 marzo. Una settimana di eventi e workshop gratuiti per sensibilizzare sempre più persone ad un concetto nuovo di felicità, slegato dalla percezione del proprio valore attraverso il denaro o lo status, e proiettato verso una diversa conoscenza di sé.

In rete è possibile trovare numerose “ricette” per essere felici. Secondo Action for Happiness – un’organizzazione internazionale impegnata a promuovere un nuovo concetto di felicità e benessere sotto l’egida dell’ONU e diffusa in 160 paesi con oltre 40.000 attivisti – le 10 azioni per una vita più felice sono: 1) Fare qualcosa per gli altri 2) Relazionarsi con le persone 3) Fare esercizio fisico 4) Apprezzare il mondo che ci circonda 5) Imparare sempre cose nuove 6) Avere obiettivi da raggiungere 7) Essere flessibili 8) Provare emozioni 9) Accettarsi e, ultimo ma non meno importante,10) Dare significato alla propria vita rendendosi conto di far parte di qualcosa di più grande di se stessi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.