LUNEDÌ 18 APRILE 2016, 000:05, IN TERRIS

OGGI E' LA GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MONUMENTI E DEI SITI

MILENA CASTIGLI
OGGI E' LA GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MONUMENTI E DEI SITI
OGGI E' LA GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MONUMENTI E DEI SITI
Si celebra oggi, lunedì 18 Aprile, la XXXIII Giornata Internazionale dei Monumenti e dei Siti, istituita nel 1983 dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco) per stimolare una riflessione sull’importanza del valore formativo ed educativo del patrimonio culturale. Questa ricorrenza offre la possibilità di sensibilizzare il pubblico sulla diversità del patrimonio culturale locale e sugli sforzi necessari alla sua conservazione e valorizzazione, richiamando l’attenzione anche sulla sua vulnerabilità.

Il Consiglio Internazionale dei Monumenti e dei Siti (Icomos) - l’organizzazione internazionale non-governativa senza fini di lucro impegnata a promuovere la conservazione, la protezione, l'uso e la valorizzazione del patrimonio culturale mondiale - ha organizzato diversi eventi anche nel Bel Paese, come Pompei e Firenze. Il tema 2016 è “The Heritage of Spor, il patrimonio dello sport”, secondo la frase di Pierre de Coubertin “Lo sport è parte di ogni uomo e il patrimonio della donna e la sua assenza non potrà mai essere compensata”.

Secondo la Convenzione Unesco del 1972 “Recommendation concerning the Protection at National Level, of the Cultural and Natural Heritage”, Icomos è una delle tre organizzazioni non governative internazionali nominata di consigliare il Comitato Unesco nelle sue deliberazioni, insieme a Iucn - International Union for Conservation of Nature e Iccrom - The International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property. In particolare, Icomos è il consulente professionale e scientifico alla Commissione Unesco per tutti gli aspetti che riguardano il patrimonio culturale e la sua conservazione ed è responsabile della valutazione di tutte le nomine nella World Heritage List di beni culturali e misti, nei confronti del criterio fondamentale di “eccezionale valore universale”, e gli altri criteri come specificato nella convenzione.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Carlo De Benedetti
L'INGEGNERE

De Benedetti: "Caso Popolari? Un segreto di Pulcinella"

L'ex editore di 'Repubblica' ospite a 'Otto e mezzo' ne ha per tutti: "Scalfari? Un ingrato. Alle...
MONTECITORIO

Ok della Camera alla missione in Niger

Verranno impiegati 470 uomini per arginare il traffico di esseri umani. Incrementi in Tunisia, meno forze in Iraq
Venti forti sull'Italia
MALTEMPO

Venti forti e freddo artico: temperature in calo in Italia

Da sabato 20 gennaio netto peggioramento delle condizioni climatiche
Marco Cappato
MILANO

Il pm chiede l'assoluzione per Marco Cappato

L'esponente radicale nel febbraio 2017 portò Dj Fabo a morire in Svizzera
Il battesimo di una ragazza immigrata
AUSTRIA

Aumentano le conversioni di musulmani

Nel 2017 battezzati 750 adulti, il 75% provenivano dall'Islam
Calciatori
CALCIOMERCATO

Coloro che fecero i "grandi rifiuti"

Da Gigi Riva a Kakà, ecco i calciatori che come Verdi hanno detto "no" ad offerte allettanti