VENERDÌ 19 GIUGNO 2015, 009:00, IN TERRIS

NUTRIRE LE PIANTE, LE NUOVE FRONTIERE APERTE DA SIRIAC

AUTORE OSPITE
NUTRIRE LE PIANTE, LE NUOVE FRONTIERE APERTE DA SIRIAC
NUTRIRE LE PIANTE, LE NUOVE FRONTIERE APERTE DA SIRIAC
La concimazione per via fogliare interviene sulla capacità delle piante di assorbire l'acqua e i sali minerali in essa disciolti attraverso l'epidermide e gli stomi fogliari. Il comportamento delle piante e l'efficacia dell'intervento varia in funzione di diversi fattori quali la specie vegetale, l'età delle foglie, l'anatomia e morfologia, le sostanze utilizzate o la modalità di irrorazione.

Sebbene la concimazione fogliare non possa essere considerata come fonte di nutrizione primaria per le piante, è da tenere conto del suo intervento integrativo che permette la risoluzione di carenze nutrizionali, spesso frequenti per i microelementi e per l'eventuale apporto di amminoacidi e sostanze stimolanti e rinforzanti di rapida assimilazione. Gli oligoelementi sono assorbiti in quantità molto limitate e le carenze nutrizionali sono in genere causate non tanto da vere e proprie carenze nel terreno, quanto da fenomeni di insolubilità o di antagonismo dell'assorbimento.

I dosaggi applicabili nella concimazione fogliare sono molto più bassi di quelli relativi alla concimazione ordinaria, sebbene siano molto efficaci. Va inoltre considerato che l'impiego di alti dosaggi o di specifiche sostanze può causare fitotossicità. La linea dei Fogliari Siriac è il risultato della ricerca e sviluppo tecnologico realizzati dal gruppo Fertium Expertia.E' così che nasce un'innovativa gamma di prodotti per la cura e la nutrizione delle più diverse coltivazioni specializzate.

Si tratta di fertilizzanti Npk, con aggiunta di microelementi chelati con agente Edta, a basso tenore in cloro. Sono inoltre dotati di amminoacidi liberi, ottenuti per idrolisi enzimatica che svolgono un’importante ruolo nell'assorbimento e veicolazione all'interno dei tessuti vegetali, ottimizzandone così l'azione e l'efficienza nutrizionale.

La loro variegata formulazione gli permette di articolarsi nella nutrizione delle diverse fasi fenologiche del ciclo produttivo come complemento alle concimazioni radicali applicate alle diverse colture. Migliorano la consistenza e la qualità della fruttificazione, oltre che la maturazione dei Frutti e potenziano le auto-difese immunitarie, migliorando la capacità di superamento degli stress di varia natura. In ultimo svolgono un'azione di correzione dei difetti legati all'eccessiva conducibilità delle acque adoperate, dovuta agli eccessi di sali disciolti, o all'elevata alcalinità.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"
DIRITTO DI REPLICA

Annullato l'arresto per il sindaco Caliandro

Il primo cittadino di Villa Castelli era stato coivolto in un'inchiesta su presunte tangenti