MARTEDÌ 09 GIUGNO 2015, 17:20, IN TERRIS

NUOVO ATTACCO HACKER CONTRO GLI USA, NEL MIRINO LA PAGINA WEB DELL'ESERCITO

L'azione sarebbe stata rivendicata dal "Syrian Electronic Army", ma la notizia non è stata confermata dal Pentagono

MANUELA PETRINI
NUOVO ATTACCO HACKER CONTRO GLI USA, NEL MIRINO LA PAGINA WEB DELL'ESERCITO
NUOVO ATTACCO HACKER CONTRO GLI USA, NEL MIRINO LA PAGINA WEB DELL'ESERCITO
"Posso dire che sappiamo da tempo che vi sono significative debolezze, sia nel settore pubblico sia in quello privato. I nostri sistemi sono molto vecchi. Occorre essere più aggressivi e più attenti di quanto non lo si sia stati finora, perché il problema non sparirà, ma è destinato ad accelerare". E' quanto ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, durante una conferenza stampa che si è tenuta al termine del G7 e dove il presidente a stelle e strisce ha rinnovato il suo invito al Congresso ad inasprire le norme per la sicurezza informatica.

E, proprio poche ore dopo il suo intervento, ancora una volta gli Stati Uniti sono finiti nel mirino di un gruppo di hacker che hanno attaccato il sito dell'esercito che è rimasto offline per diverso tempo. L'azione è stata rivendicata dal "Syrian Electronic Army", che in un messaggio online ha criticato il governo americano definendolo "corrotto" e lo ha accusato di sostenere il terrorismo (anti-Assad) in Siria. Il Pentagono ha confermato l'intrusione, ma non ha confermato l'origine dell'attacco.

Non è la prima volta che l'esercito statunitense finisce nel mirino di pirati informatici, infatti, lo scorso gennaio hacker ritenuti vicino all'Isis avevano messo fuori uso gli account YouTube e Twitter del Us Central Command senza però rubare nessuna informazione. Ora a finire nel mirino dei terroristi informatici è la pagina web destinata al pubblico dell'esercito americano.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"