VENERDÌ 04 SETTEMBRE 2015, 17:50, IN TERRIS

NUOVE DROGHE, L'ESPERIENZA DEL TIAFT: 650 STUDIOSI PER ARGINARE IL PROBLEMA

63 nazioni rappresentate a Firenze, sede del convegno internazionale. Un successo per l'Italia

EDITH DRISCOLL
NUOVE DROGHE, L'ESPERIENZA DEL TIAFT: 650 STUDIOSI PER ARGINARE IL PROBLEMA
NUOVE DROGHE, L'ESPERIENZA DEL TIAFT: 650 STUDIOSI PER ARGINARE IL PROBLEMA
Si conclude oggi il 53° Annual Meeting del TIAFT (The International Association of Forensic Toxicologists) svoltosi presso il Palazzo dei Congressi di Firenze dal 30 agosto al 4 settembre coordinato dalla Presidente dell’Associazione TIAFT, Dr.ssa Heesun Chung. La Prof.ssa Elisabetta Bertol dell’Università degli Studi di Firenze ha organizzato e ospitato il Congresso, che ha visto la partecipazione di oltre 650 studiosi provenienti da 63 nazioni, con una notevole presenza di giovani. Tra i vari argomenti di cui si interessa la Tossicologia Forense (studi tossicologici eseguiti a fini di giustizia, questo il significato della disciplina) dominante per la sua attualità è stato la disamina dello “stato dell’arte” sulle nuove sostanze psicoattive (cosiddette “nuove droghe”).

Durante le 16 sessioni del programma scientifico sono stati trattati anche argomenti come il meccanismo di azione delle varie sostanze sul nostro cervello, (tema di apertura del Congresso: neuroscienze/tossicologia forense), il loro metabolismo (le trasformazioni nell’organismo umano) l’individuazione di moderni biomarkers dell’uso e dell’abuso alcolico, le problematiche della guida sotto l’effetto sia di alcol che di sostanze stupefacenti, temi di antidoping, casistica di avvelenamento,sia in vivo che post mortem, problematiche legate alla non semplice interpretazione dei risultati delle analisi delle droghe nelle matrici pilifere. L’interesse scaturito dai temi trattati nei diversi contributi (123 presentazioni orali e 275 poster), tutti caratterizzati da una elevata valenza scientifica, ha portato ad un ampio e proficuo dibattito fornendo anche spunti di riflessione futura.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
TAGS
tiaft
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Una partecipante al corteo pro migranti a Roma
ROMA

Corteo pro migranti: "Diritti senza confine"

Gli organizzatori: "Oltre 15 mila partecipanti"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau