VENERDÌ 17 GIUGNO 2016, 004:00, IN TERRIS

NUOVA SCOPERTA SULLA XYLELLA: IL BATTERIO HA ORIGINE DA UN CEPPO UNICO

I vettori della malattia sono gli insetti e le piante che dai vivai vengono trasportate in nuovi impianti olivicoli

MILENA CASTIGLI
NUOVA SCOPERTA SULLA XYLELLA: IL BATTERIO HA ORIGINE DA UN CEPPO UNICO
NUOVA SCOPERTA SULLA XYLELLA: IL BATTERIO HA ORIGINE DA UN CEPPO UNICO
Importante scoperta del gruppo di studio dell'Accademia dei Lincei sulla “Xylella fastidiosa” un batterio che vive e si riproduce all'interno dell'apparato conduttore della linfa grezza che sta danneggiando gli ulivi della Puglia. Il batterio, secondo lo studio condotto dal gruppo con sede a Villa Farnesina a Roma, ha origine da un ceppo unico: i vettori della malattia sono gli insetti e le piante che dai vivai vengono trasportate in nuovi impianti olivicoli.

“L'agente causale della malattia è Xylella fastidiosa, una conclusione che abbiamo accettato come non più discutibile”, spiega il rapporto stilato da Roberto Bassi, fisiologo vegetale all’Università di Verona, e Giorgio Morelli, Consiglio per la ricerca in agricoltura, e coordinato da Francesco Salamini, uno dei maggiori botanici italiani. Il documento spiega che la malattia si è originata da una fonte unica e che i vettori sono gli insetti e le piante trasportate dai vivai, smentendo così l’ipotesi di una responsabilità dei laboratori scientifici nella diffusione del batterio.

Il rapporto esprime anche solidarietà nei confronti dei ricercatori baresi accusati ingiustamente di aver avuto un ruolo nella diffusione della malattia: “abbiamo verificato – conclude il rapporto - che le certezze sul caso Xylella dei ricercatori baresi hanno una solida base scientifica”. “Non abbiamo nulla per contrastare la Xylella, possiamo solo cercare di prevenire e di controllare il suo vettore e di controllare il batterio stesso cercando di eliminare le piante infette, in modo che non fungano da focolaio” aveva detto Franco Valentini, ricercatore del Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei. Chiaro l’obiettivo per il prossimo futuro: “Non potendo contrastarla – prosegue Valentini - dobbiamo far si che la Xylella rimanga confinata nell’area salentina, altrimenti dovremo iniziare a conviverci e quindi pensare a un diverso approccio con l’olivicoltura”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il sindaco di Cerignola, Franco Metta
CERIGNOLA

Il Sindaco ai malavitosi: "Siete quattro vigliacchi"

Su Facebook la video-denuncia: "Non vi lasceremo questa città, combatteremo fino alla fine"
Il cantante Bob Dylan
TOUR ITALIANO

Dylan annuncia tre nuove date dopo il tutto esaurito

Genova, Jesolo e Verona le tappe. Biglietti già in vendita
La linea 80 di Milano
MILANO

Aggredito sul bus da adolescenti, reagisce e ne accoltella uno

Il ferito, un 17enne, non è in pericolo di vita
Un particolare dell'arazzo di Bayeux
ELISEO

Dopo 950 anni l'arazzo di Bayeux potrebbe lasciare la Francia

Ritrae la Battaglia di Hastings e racconta la conquista normanna dell'Inghilterra
Un messaggio di posta certificata (Pec)
CODICE DELLA STRADA

Novità: le multe arriveranno via mail

Qualora non fosse possibili, arriverà per posta ordinaria
Grillo e Di Maio
GRILLO - DI MAIO

Appello ai gruppi in caso di scofitta alle elezioni

Il candidato premier del M5S: "No a spartizioni di poltrone o di potere, ma soluzioni concrete ai problemi del Paese"
L'hot spot di Lampedusa
LAMPEDUSA

Migranti: sassaiola contro le forze ordine

Ferito un carabiniere alla testa
Eugenio Scalfari e Carlo De Benedetti

La 'Repubblica' degli stracci

Volano gli stracci tra il fondatore Eugenio Scalfari e l’ex editore Carlo De Benedetti del quotidiano...
GENOVA

Disabile muore carbonizzato in un istituto

La vittima un 49enne con problemi psichiatrici. A provocare la tragedia potrebbe essere stata una sigaretta
La frontiera fra Italia e Austria
MIGRANTI

Austria, ecco la task-force al Brennero

Seicento agenti per monitorare la frontiera ma la situazione, al momento, è tranquilla
Andres Escobar
LA SVOLTA

Omicidio Escobar, verso la giustizia 24 anni dopo

Arrestato il presunto mandante dell'omicidio del calciatore colombiano, "colpevole" di un autogol
L'attacco dell'11 settembre 2001
11 SETTEMBRE

Riad nega il sostegno ad Al Qaeda

Chiesto a un giudice Usa di porre fine ai processi su un presunto coinvolgimento negli attacchi