New Delhi, il flash mob studentesco finisce in scontri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05

Questa mattina, a New Delhi, si sarebbe dovuta tenere una grande manifestazione di centinaia di studenti universitari, che  in un “bacio d’amore” collettivo avrebbero sfidato la morale conservatrice dell’amministrazione locale: quest’ultima, infatti, condanna  le persone che si baciano in un luogo pubblico.
Ma il flash mob è stato interrotto e si è trasformato in una manifestazione composta da fazioni opposte: i gruppi conservatori, infatti, hanno duramente protestato contro l’iniziativa.

“Kiss of love” è già stata realizzata in altre città indiane contro la recente chiusura di un bar a Kochi, considerato dalle autorità una sorta di “luogo di perdizione”. E questa volta la manifestazione giovanile ha trovato l’opposizione di organizzazioni conservatrici, fra cui il partito Rss, favorevole al governo di Modi.
La tensione è scoppiata quando le coppie hanno cominciato a baciarsi nella zona della stazione di una metropolitana: in quel momento il corteo della fazione opposta si è avvicinato gridando i propri slogan. Temendo scontri, la polizia è intervenuta arrestando circa 70 giovani, che comunque sono stati rilasciati poco tempo dopo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.