LUNEDÌ 05 SETTEMBRE 2016, 001:00, IN TERRIS

MIGRANTI, TUSK AL G20: "LA CAPACITA' DI ACCOGLIENZA DEL VECCHIO CONTINENTE E' VICINA AL LIMITE"

Anche il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker ha chiesto che l'emergenza migranti sia uno dei punti che il G20 affronterà

REDAZIONE
MIGRANTI, TUSK AL G20:
MIGRANTI, TUSK AL G20: "LA CAPACITA' DI ACCOGLIENZA DEL VECCHIO CONTINENTE E' VICINA AL LIMITE"
La capacità di accoglienza del Vecchio Continente è "vicina la limite". E' l'appello che il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha rivolto ai potenti della Terra che in questi giorni si sono riuniti a Hangzhou per il summit del G20. Per Tusk, tutti si devono impegnare e aiutare l'Europa per gestire l'emergenza migranti, che negli ultimi mesi ha subito una forte escalation.

"La comunità del G20 - ha detto Tusk durante il suo intervento al summit - deve iniziare a condividere la responsabilità del fenomeno: ci sono 65 milioni di persone in fuga nel mondo e 4 milioni quelli che hanno dovuto lasciare la propria casa nella sola Siria".

"Dobbiamo discutere la questione dei rifugiati a questo tavolo dei leader del G20", ha ribadito il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, prima dell'inizio dei lavori. "La Commissione sta lavorando nella preparazione di un ambizioso piano di investimenti esterni, usando fondi pubblici per attrarre capitali privati. Dobbiamo combattere contro le rotte dei migranti, nei Paesi di transito, e questo è il motivo per cui abbiamo deciso di estendere il nostro piano al mondo esterno".

"Le capacita' dell'Unione Europa di accogliere nuove ondate di rifugiati, senza dimenticare i migranti clandestini, sono vicini al loro limite", ha detto nel corso di una conferenza stampa congiunta con il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, in occasione del vertice del G20 a Hangzhou, in Cina orientale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Filippine, il monte Mayon in fase di eruzione
FILIPPINE

Allarme Mayon: il vulcano in fase di eruzione

Villaggi sommersi dalla cenere e rischio colate piroclastiche: evacuate 30 mila persone
Congresso degli Stati Uniti
USA

Shutdown, accordo bipartisan per la revoca

Lo annuncia il leader della minoranza democratica, Schumer: "voteremo per riaprire il governo federale"
Sparatoria a Bellona, nel casertano
PAURA NEL CASERTANO

Uccide la moglie e spara ai passanti, poi si toglie la vita

Morto suicida il 48enne, guardia giurata, che ha seminato il terrore a Bellona dopo aver assassinato la moglie
Una valanga sulle Alpi
MALTEMPO AL NORD

Tre metri di neve in Val Senales. Pericolo valanghe sulle Alpi

Oltre un centinaio di turisti sono rimasti bloccati a causa della chiusura delle strade che portano a valle
CORIGLIANO CALABRO

Spara al figlio e alla nuora e poi si barrica in casa: arrestato

A finire in manette un uomo di 85 anni. Ignoti i motivi del gesto
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont: "Voglio formare un nuovo governo"

Le "minacce di Madrid" non spaventano l'ex president. "Non capitoliamo davanti all'autoritarismo"