L’Unicef chiede aiuto dallo spazio per i bambini del mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

Samantha Cristoforetti canta per l’Unicef dallo spazio: l’astronatua italian si è infatti unita alla campagna dell’associazione per la tutela dei minori, aggiungendo la sua voce alle altre che si sono levate in questi giorni. Per aderire, infatti, l’Unicef ha invitato cittadini di ogni Paese a cantare “Imagine” di John Lennon, canzone simbolo della pace nel mondo.

La Cristoforetti, inoltre, ha esortato “i terrestri” a sostenere la campagna #Imagine, aiutando così i bambini di tutto il mondo: lanciata lo scorso 20 novembre all’Assemblea Generale dell’Onu a New York, con Yoko Ono e un cast di sostenitori, tra cui Hugh Jackman, Björn Ulvaeus degli Abba, #Imagine utilizza un’esperienza digitale interattiva appositamente creata per permettere alle persone di tutto il mondo di registrare la propria versione della canzone e anche di registrare messaggi personali che descrivono come immaginano potrebbe essere un mondo migliore per i bambini.

Samantha Cristoforetti è partita per lo spazio lo scorso 24 novembre per una missione di sei mesi e la sua partecipazione a questo progetto è stata resa possibile grazie alla European Space Agency, l’Agenzia Spaziale Italiana e l’Aeronautica Militare Italiana.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.