MARTEDÌ 21 APRILE 2015, 004:30, IN TERRIS

L’UNAR E PARI OPPORTUNITA’ AL REGINA COELI PER CELEBRARE IL 25 APRILE

Con lo spettacolo "Tante facce nella memoria" si vuole ricordare l'eccidio delle fosse ardeatine in occasione della festa per la liberazione d'Italia

AUTORE OSPITE
L’UNAR E PARI OPPORTUNITA’ AL REGINA COELI PER CELEBRARE IL 25 APRILE
L’UNAR E PARI OPPORTUNITA’ AL REGINA COELI PER CELEBRARE IL 25 APRILE
In occasione del 70esimo anniversario della Liberazione d'Italia, il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l'Unar (Ufficio nazionale anti-discriminazioni razziali), hanno deciso di celebrare la ricorrenza portando all'interno dell'Istituto penitenziario capitolino Regina Coeli lo spettacolo teatrale "Tante Facce nella Memoria", un'opera che prende ispirazione dal libro di Alessandro Portelli "L'Ordine è già stato eseguito" in cui si racconta il drammatico eccidio delle Fosse Ardeatine.

"Abbiamo scelto di festeggiare il giorno del 25 aprile nel carcere di Roma e non è stata una scelta casuale. Questo carcere può essere considerato un monumento della lotta della Resistenza. Qui - spiega Giovanna Martelli, delegata del Presidente del Consiglio per le Pari Opportunità - vennero infatti rinchiusi tanti italiani rei solo di aver dissentito con il regime nazifascista: tra gli altri Sandro Pertini e Giuseppe Saragat, che rimasero detenuti per quasi un anno prima di riuscire ad evadere insieme il 24 settembre 1944, scampando ad una condanna a morte senza processo".

La Martelli, che ha voluto fortemente questa iniziativa, sottolinea inoltre come la memoria della Resistenza possa aiutare ancora oggi ad avere una maggiore consapevolezza di questo evento storico che ha profondamente segnato il nostro Paese e allo stesso tempo, può aiutare a individuare quelle nuove forme di resistenza che ancora oggi sono presenti nella nostra società per il riconoscimento dei diritti: "Penso soprattutto - ha continuato l'organizzatrice dell'incontro - a quelle persone che vivono sulla loro pelle il peso della disuguaglianza e dell’esclusione sociale e per le quali la Liberazione deve rappresentare il valore della realizzazione di una prospettiva di pari diritti e pari dignità per tutti".

Lo spettacolo teatrale sarò invece a cura di Mia Benedetta e Francesca Comencini che insieme ripercorrono con gli occhi di sei protagoniste femminili la grande tragedia in cui persero la vita 335 civili e militari italiani. "Le loro testimonianze - ha concluso la Martelli - la loro storia, si ricongiunge e si intreccia con la parte di una storia d'Italia, che è profondamente significativa per la costruzione di quella società inclusiva e moderna che tutti vorremmo".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"