VENERDÌ 05 GIUGNO 2015, 15:30, IN TERRIS

LO STATO ISLAMICO MINACCIA I BALCANI: "VENDICHEREMO I MUSULMANI"

L'annuncio di futuri attacchi nella regione arriva attraverso un video diffuso da Al Hayat media center

HORTENSIA HONORATI
LO STATO ISLAMICO MINACCIA I BALCANI:
LO STATO ISLAMICO MINACCIA I BALCANI: "VENDICHEREMO I MUSULMANI"
La minaccia dell'Isis si estende ai Balcani con un nuovo annuncio in cui jihadisti dichiarano di voler "vendicare l'umiliazione subita dai musulmani in Kosovo, in Albania e in Macedonia". "Arriveremo con gli esplosivi", proclama in albanese Abu Muqatil (Al Kosovi), un miliziano islamico kosovaro che si dichiara rappresentante del gruppo jihadista nella regione.

Il video è stato diffuso da Al Hayat media center, la principale emittente dell'organizzazione terroristica nata in Siria e in Iraq e nel caso specifico il messaggio intimidatorio di futuri attacchi nella regione balcanica è affidata a miliziani di lingua albanese. Abu Muqatil, profetizza "giornate nere" per tutti quelli che "hanno disprezzato i musulmani". Al termine del video il combattente dell'Isis aggiunge: "Dovrete avere paura di camminare per le strade, di stare nei vostri uffici e di dormire nelle vostre case. Con il permesso di Allah vi strangoleremo".

Il fenomeno dei foreign fighters si è esteso ai paesi balcanici negli ultimi anni coinvolgendo soprattutto i più giovani, facendo così scattare un vero e proprio allarme in tutto il territorio. Da mesi infatti fonti di intelligence internazionali parlano della presenza sempre più massiccia, soprattutto il Bosnia, di persone che avrebbero aderito al fondamentalismo islamico di cui al Baghdadi è il massimo leader. Sebbene da settembre le forze speciali abbiano intensificato i loro controlli, lo scenario prospettato dal video dell'Isis non sembra essere tanto lontano dalla realtà.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"