L’ebook su tablet la sera è nemico del buon sonno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:03

Gli ebook e i tablet sono nati con lo scopo di rendere più fruibile la lettura. Secondo uno studio recentemente condotto presso il Brigham and Women’s Hospital di Boston e pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, effettivamente i libri digitali hanno il merito di rendere più facile e gradevole la lettura, ma ci sono degli effetti collaterali. Chi legge ebook prima di andare a dormire tramite un apposito ereader o tablet, rischia di passare la nottata in bianco. Grazie alla luce emessa dal tablet, gli ebook sono più facili da leggere, ma affaticano alcune aree del cervello.

Lo studio è stato condotto chiedendo a un gruppo di volontari di leggere un libro cartaceo o un ebook prima di andare a dormire. Ebbene, è emerso che coloro i quali avevano letto un libro digitale hanno sofferto per la particolare luce a onde corte, comunemente chiamata luce blu, emessa dal tablet o ebook reader, impiegavano più tempo la sera ad addormentarsi e producevano melatonina in quantità ridotta.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.