LUNEDÌ 20 LUGLIO 2015, 003:30, IN TERRIS

LATTUGA E POMODORI SU MARTE: LA NUOVA SFIDA DELL'AGRICOLTURA NELLO SPAZIO

I primi esperimenti partiranno ad agosto alle Hawaii, mentre entro il 2017 inizieranno le sperimentazioni nell'Antartide

MANUELA PETRINI
LATTUGA E POMODORI SU MARTE: LA NUOVA SFIDA DELL'AGRICOLTURA NELLO SPAZIO
LATTUGA E POMODORI SU MARTE: LA NUOVA SFIDA DELL'AGRICOLTURA NELLO SPAZIO
Se durante le prime missioni spaziali il cibo degli astronauti era più un alimentazione salvavita, con il passare degli anni e l'allungarsi della permanenza delle persone nello spazio, si è passati alla necessità di avere a disposizioni dei veri e propri pasti, equilibrati, bilanciati e nutrienti, ma pur sempre comodi e pratici e da poter consumare in assenza di gravità. Comunque le nuove tecnologie e i progressi della scienza hanno permesso agli astronauti - soprattutto a quelli che hanno partecipato alle missioni più recenti di consumare i cosiddetti "bonus food", una serie di alimenti e ingredienti da scegliere in base al loro gusto personale. Ma sempre di cibi in "scatola" si tratta, certamente per quanto gustosi e nutrienti, neanche lontanamente paragonabili a degli alimenti freschi.

Ed è proprio a questo obiettivo che oramai stanno lavorando numerosi esperimenti. Far crescere lattuga e pomodori, ma anche spinaci, carote, cipolle, radicchio, peperoncini, fragole, cavoli ed alcune erbe aromatiche direttamente sulla superficie di Marte so sulla Luna, in modo che gli equipaggi delle missioni possano avere frutta e verdura come sulla Terra. Uno di questi progetti è italiano ed è stato presentato nel convegno "sull'agrispazio" organizzato dall'università di Tor Vergata e Lazio Innova, nell'ambito dell'evento organizzato dalla Regione Lazio per l'Expo.

E mentre si pensa a come effettivamente poter istallare delle serre sul pianeta rosso, quale tipo di terriccio utilizzare e come irrigare le piantine, è già partito il conto alla rovescia per le prime simulazioni di "vita marziana". Il prossimo agosto partirà la spedizione "Hi-Seas" alle isole Hawaii, mentre dalla Thales Alienia Space hanno annunciato l'inizio del primo test per le "serre marziane" in Antartide - che dovrebbe partire entro il 2017 e si chiamerà Eden.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"