MARTEDÌ 05 SETTEMBRE 2017, 000:05, IN TERRIS

La provocazione: ghiaccioli in 100 "gusti" diversi, ma ognuno è fatto con acqua inquinata

MILENA CASTIGLI
La provocazione: ghiaccioli in 100
La provocazione: ghiaccioli in 100 "gusti" diversi, ma ognuno è fatto con acqua inquinata
Cento ghiaccioli al gusto di...acqua inquinata. E' la provocazione artistico-ambientalista creata da tre studenti di design taiwandesi, grande arcipelago noto anche con il nome di Formosa posto davanti alle coste cinesi.

I 100 Popsicles


I tre designer hanno presentato il loro progetto, intitolato "Polluted Water Popsicles" ("Ghiaccioli all'acqua inquinata", appunto) alla National Taiwan University of the Arts. Entrando nello specifico, i ragazzi hanno creato una linea di 100 tipi di ghiaccioli diversi, nessuno dei quali è però commestibile perchè ciascuno dei "gusti" corrisponde a un tipo di acqua (ovviamente inquinata) raccolta da fiumi, canali, laghi e porti dell'arcipelago.

Oltre alla materia prima, che a causa degli scarichi industriali ha assunto anche colori innaturali come il grigio antracite o il violaceo, si possono osservare "incastonati" nel ghiaccio vari pezzi di rifiuti comuni, quali plastica, mozziconi di sigarette, oli e pezzi di metallo.

L'etichetta di provenienza


I "popsicles" sono stati ricoperti con resine affinché potessero venire esposti al pubblico senza che si sciogliessero e confezionati - con tanto di bastoncino in legno - all'interno della classica bustina in plastica trasparente. All'esterno, è infine stata attaccata l'etichetta di provenienza di quella specifica acqua inquinata.

Scopo ambientalista


Lo scopo è evidentemente quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle condizioni delle acque del Paese. La collezione di ghiaccioli rimarrà esposta a Taipei fino al prossimo 24 settembre. Vista l'eco internazionale, la mostra sarà certamente un successo e forse servirà a promuovere una nuova cultura ambientalista, non solo a Taiwan, ma anche nella vicina Cina. Il Paese del Dragone, infatti, è - insieme all'India - la Nazione più inquinata e inquinante del mondo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La struttura in cui è rimasto ferito il clochard
AVELLINO

Molotov contro un rifugio di clochard

Senzatetto ucraino ustionato alle gambe
Jost Sustermans, Ritratto di Galileo, 1636, olio su tela, Firenze, Galleria degli Uffizi (particolare)
PADOVA

Galileo: in mostra il genio che ha ridisegnato l'universo

Dal 18 novembre 2017 al 18 marzo 2018 a Palazzo Monte di Pietà
MORTE RIINA

La Cei: "Nessun funerale pubblico per il boss"

Lo ha confermato il portavoce, don Maffeis: "Ricordo la scomunica del Papa ai mafiosi"
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont, sull'estradizione si decide il 4 dicembre

Il giudice rinvia al mese prossimo la decisione sul mandato d'arresto europeo. L'ex presidente resta in Belgio
DIFESA DELLA VITA NASCENTE

Aborto: una campagna per informare le donne

La rilancia l'Associazione ProVita proprio mentre a Roma spuntano manifesti sul tema
Giampiero Ventura
DISFATTA AZZURRA

Parla Ventura: "Le sconfitte non hanno una sola verità"

L'ex ct saluta i tifosi in una dichiarazione all'Ansa: "Grande dispiacere, mi sento incompiuto"