MARTEDÌ 28 LUGLIO 2015, 16:27, IN TERRIS

LA GRAN BRETAGNA APRE LE PORTE AGLI STRANIERI. MA SOLO SE INFERMIERI

Le agenzie di reclutamento hanno difficoltà a trovare inglesi che vogliano svolgere questa professione e quindi si rivolgono ad altri Paesi dell'Unione Europea

AUTORE OSPITE
LA GRAN BRETAGNA APRE LE PORTE AGLI STRANIERI. MA SOLO SE INFERMIERI
LA GRAN BRETAGNA APRE LE PORTE AGLI STRANIERI. MA SOLO SE INFERMIERI
C'è crisi di infermieri in Gran Bretagna. Si tratta di una professione che gli abitanti dell'isola oltre la Manica sembrano non voler più svolgere, o comunque sembra non destare alcun interesse nelle nuove generazioni che tendono a preferire altri tipi di studi. Secondo una recente inchiesta della Bbc, sembrerebbe che solo nel 2014 di infermieri ne siano stati "importati" ben 7.500, soprattutto da Paesi Comunitari come la Spagna, la Romania, ma anche dall'Italia.

Per riuscire a lavorare come infermiere in Inghilterra bisogna contattare una delle agenzie di reclutamento - che come prima cosa sottoporranno i candidati ad un test per verificarne la conoscenza della lingua inglese. Seguirà un test scritto, con calcoli sul dosaggio dei farmaci, domande a riposta multipla di carattere infermieristico e un breve scritto dove viene chiesto perché si è scelta questa professione.

Per poter iniziare formalmente il lavoro di infermiere bisogna essere iscritti all'albo inglese Nmc (Nursing and Miwifery Council). Successivamente si entra in un sistema piramidale, diviso in Band (da 1 a 9 dove a numero più alto corrisponde una maggiore specializzazione e quindi una retribuzione più alta). La possibilità di carriera è maggiore e più sicura e veloce rispetto al lavoro di infermiere in Italia, inoltre dopo essere stati assunti da una struttura ospedaliera, si entra nel sistema pensionistico del National Health Service, che secondo molti, sembra essere uno dei migliori in Inghilterra.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Theresa May
BREXIT

May, schiaffo dai Comuni: il Parlamento avrà il veto

Governo sconfitto sull'emendamento chiave: l'accordo con Bruxelles passerà dall'approvazione parlamentare
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo