La figlia di Whitney Houston “lotta tra la vita e la morte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:25

Ancora una tragedia torna a colpire la famiglia Houston. Infatti due giorni fa, la figlia della cantante Withney, è stata trovata priva di conoscenza nella vasca da bagno, proprio come fu ritrovato il corpo della madre l’11 febbraio del 2012, in una stanza dell’Hotel Beverly Hilton di Los Angeles. Ora Bobbi Kristina Brown, 21 anni, è ricoverata presso l’ospedale di Atlanta, dove “sta lottando per la vita”. Il sito Tmz riporta che la giovane donna è stata posta in coma farmacologico, le sue funzioni cerebrali sarebbero diminuiti, i medici da un lato hanno incoraggiato i familiari alla speranza, ma comunque di prepararsi al peggio.

A trovare la ragazza e a prestarle le prime cure è stato il marito Nick Gordon, che in attesa dell’ambulanza le ha praticato un massaggio cardiaco. Secondo alcune voci di corridoio, la ragazza sarebbe andata in insufficienza respiratoria per annegamento, e dalla morte della madre Bobbi Kristina era stata ricoverata già due volte in ospedale per stati di ansia. “Vi chiediamo di onorare la nostra richiesta di rispetto della privacy durante questo momento difficile – si legge in un comunicato diffuso dalla famiglia di Bobbi Krisitna – Grazie per le vostre preghiere, apprezziamo molto il vostro continuo sostegno”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.