La colazione? Farla con regolarità fa bene al cuore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

Fare attività fisica e seguire una dieta corretta sono due importanti condizioni che aiutano a mantenere un cuore sano. Ma, secondo quanto rivelato da uno studio degli specialisti dell’American Heart Association (Aha), anche la colazione ricopre un ruolo fondamentale per quanto riguarda la salute del nostro cuore.

Le nuove linee guida made in Usa

Secondo quanto emerge dalla ricerca dell’Aha, in collaborazione con un gruppo di medici americani, coordinati dalla ricercatrice nutrizionista del Columbia University Medical Center di New York, Marie-Pierre St-Onge, fare una sana prima colazione aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Secondo il team di ricerca ben il 30% degli adulti statunitensi salta la prima colazione e sempre più persone fanno spuntini durante il giorno invece di sedersi a tavola per i tre pasti tradizionali.

La colazione tutti i giorni

Invece, secondo il gruppo di ricerca, fare colazione tutti i giorni ci sono meno probabilità di andare incontro ad ipercolesterolemia ed ipertensione, noti fattori per le patologie cardiovascolari. Inoltre, coloro che decidono di non fare il primo pasto della giornata hanno maggiori probabilità di ammalarsi di obesità e diabete.

La ricerca

Secondo quanto hanno scoperto gli specialisti coordinati dalla St-One, chi consuma la colazione in genere è più sano di chi la salta. Questi soggetti, inoltre, tendono a pesare di meno, ad avere una pressione sanguigna più bassa e regolare e anche i livelli di colesterolo rientrano nella norma. Infine, hanno anche minori probabilità di contrarre diabete di tipo 2 e di malattie cardiache.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.