La Cnn: sondaggi su Twitter, ecco il trucco dei repubblicani per le midterm

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Prime ombre sulla vittoria dei repubblicani nelle elezioni di midterm. Secondo la Cnn gli spin doctor e i sostenitori di alcuni candidati avrebbero usato account Twitter per condividere informazioni sui sondaggi interni prima del voto. L’emittente televisiva americana si chiede se questa strategia non violi le norme sul finanziamento delle campagne elettorali.

Gli account di Twitter utilizzati a tale scopo erano nascosti. In base alle leggi federali i gruppi esterni, come i super Pac (ossia i comitati politici che si occupano dei fondi destinati alle campagne) e i gruppi no profit possono spendere liberamente, purché non coordinino i loro piani con le campagne che sostengono i vari candidati. Condividere sondaggi in privato, per esempio, potrebbe indicare a questi gruppi dove concentrare tempo e risorse preziose, alterando le regole del gioco.

Nella vicenda – secondo la fonte della Cnn – sarebbero per ora coinvolti almeno due gruppi esterni, il super Pac ‘American Crossroads, fondato dallo stratega repubblicano Karl Rove, e ‘American Action Network’, un’organizzazione senza scopo di lucro. Avrebbero scambiato informazioni con il comitato repubblicano per il congresso nazionale, che e’ il braccio per la campagna elettorale del Grand Old Party alla Camera.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.