“Jump 14” la Croce Rossa Italiana si incontra a Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42

Dal 12 al 14 dicembre ha inizio “Jump 14” un evento nazionale organizzato dalla Croce Rossa Italiana che avrà sede nelle facoltà di Economia e Ingegneria della Sapienza di Roma. Con la partecipazione di 2000 volontari CRI, tra Presidenti e Delegati Tecnici, vertici delle componenti ausiliarie delle Forze Armate provenienti da tutta Italia.

Il meeting ha l’obiettivo di informare e formare i volontari su importanti temi attuali: i flussi migratori, il valore del volontariato, il cyberbullismo, la disoccupazione giovanile, le dipendenze, la violenza sulle donne, il diritto internazionale nella risposta alle catastrofi, l’educazione alla salute, il protocollo sanitario dei volontari per il virus Ebola, il ricongiungimento delle famiglie separate durante i conflitti, catastrofi e migrazioni forzate. Non mancherà una riflessione sulla crisi economica in atto e sulle difficoltà che le organizzazioni umanitarie come la Cri vivono quotidianamente.

Nei tre giorni di formazione sarà possibile fare memoria del storia di questa associazione delineando il percorso di evoluzione degli ultimi anni con uno sguardo volto al futuro attraverso la proposta di nuove strategie per migliorare il servizio e la capacità di azione sul territorio. L’evento si concluderà domenica 14 dicembre al Teatro Tenda-strisce (via Giorgio Perlasca, 69), dove dalle 9 alle 13 si svolgeranno incontri formativi tematici e la sessione finale che sarà guidata dal Capo del Dipartimento Protezione Civile, Franco Gabrielli, Giovanna Martelli, Consigliera del Presidente del Consiglio in materia di Pari Opportunità, e Francesco Rocca.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.