DOMENICA 24 MAGGIO 2015, 000:05, IN TERRIS

IO VAGABONDO

ROBERTA TITO
IO VAGABONDO
IO VAGABONDO
Di notte Roma fa paura e a volte in certi quartieri “bene” si incontra qualcuno che – come dicono gli snob che vi abitano - non dovrebbe girare in certe zone. E invece Giuly, barbone “di professione”, è riuscito a muoversi in una quartiere dove la parola clochard è bandita. E’ arrivato in una strada privata lentamente, un passo alla volta per via del suo piede zoppo, alla ricerca di un marciapiede dove poter dormire. Non un comodo letto, nemmeno un materasso, ma un pezzo di cemento dove mettere un cartone per passare la notte.

Giuly non è più giovane e nonostante il suo vagabondare abbia segnato il volto, i suoi occhi azzurri sono ancora pieni di vita, quella che deve condividere con i marciapiedi. La sua vita è uno schiaffo per tutti quelli che sono trincerati dietro un egoismo che fa più paura del suo vagabondare.

Ma fare finta di niente oggi non è più possibile; soprattutto non risolve il problema, perché gli “invisibili” stanno diventando poco alla volta visibilissimi. Per avere un’idea di quanti sono i senza tetto a Roma a giugno del 2014 la fondazione Rodolfo de Benedetti ha presentato i risultati del primo censimento dal titolo “racCONTAMI2014 - 1° indagine point in time dei senza fissa dimora a Roma” somministrando un questionario grazie a 1175 tra cittadini volontari ed esperti del settore sociale.

Protagonisti del censimento sono stati i senza tetto, cioè colori i quali dormono in strada oppure i luoghi non preposti all’abitazione, o anche in strutture di accoglienza; sia italiani che stranieri, regolari o meno. I dati raccolti, fotografano una capitale che ospita ben 3258 clochard di cui 1569 senza fissa dimora in strada e 1869 senza fissa dimora in dormitorio. Solo al centro di Roma i senza tetto sono 774.

Ma da dove vengono? In strada, le persone rilevate provengono soprattutto dall’Europa (69%), a seguire da Africa (22%), India e Pakistan (4%), Sud America (3%) e Asia (1%), mentre nei dormitori prevale la presenza italiana (37%), seguita da quella afghana, asiatica e rumena. L’età media supera i 35 anni.

Il censimento ha offerto inoltre la possibilità di riflettere sui i motivi che hanno portato all’assenza di una dimora: fattori decisivi sono stati la perdita del lavoro, lo sfratto e l’assenza di relazioni familiari forti. E poi i problemi di salute, l’assenza del permesso di soggiorno, la scarcerazione, la dipendenza da droga e alcol. Per pochissimi è anche una “libera” scelta di vita, anche se dovremmo intenderci sul concetto stesso di libertà di scelta.

Un altro fattore non indifferente con cui i senza tetto convivono è la solitudine. Single, divorziati o vedovi nella stragrande maggioranza dei casi , 85% per cento. Poche sono le persone considerate amiche e in caso di bisogno difficilmente si chiede aiuto; la maggior parte della giornata si trascorre nella più profonda emarginazione. Viviamo in una società cinica e indifferente, sempre di corsa;e invece abbiamo l’obbligo di fermarci a riflettere per fare nostre le parole di Sant’Agostino “in ogni situazione umana nulla ci è amico senza una persona amica”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Impagliazzo (ph Ata)
COMUNITÀ DI S. EGIDIO

Un'agenzia pubblica per l'emergenza abitativa

Proposta in occasione della presentazione della guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi"
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"