GIOVEDÌ 16 APRILE 2015, 11:32, IN TERRIS

INIZIA "SOLE SICURO", LA CAMPAGNA PER PREVENIRE IL MELANOMA

Il tumore maligno della pelle è la prima causa di morte tra i diversi cancri della cute esistenti

MILENA CASTIGLI
INIZIA
INIZIA "SOLE SICURO", LA CAMPAGNA PER PREVENIRE IL MELANOMA
"Sole Sicuro" è il titolo della campagna, ideata e promossa da Aideco (Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia) che divulgherà attraverso un filmato l'importanza della protezione dai raggi solari e di una corretta esposizione al sole, durate le attività sportive e le vacanze, al fine di ridurre una tra le prime cinque cause di rischio di tumore alla pelle.

L'iniziativa, lanciata ufficialmente nel 2014, è stata presentata a Roma solo ultimamente. Patrocinata da Roma Capitale, inizierà da metà maggio e sarà indirizzata alle scuole medie inferiori del Lazio, grazie alla collaborazione del Comune e dell'USRL del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. I ragazzi saranno coinvolti con un filmato, della durata di circa 50 minuti, che spiegherà rischi e benefici dei raggi solari, mostrando l'importanza di scegliere la giusta protezione per ciascun tipo di pelle.

Il melanoma è un tumore maligno che si origina dal melanocita, una cellula della cute che è preposta alla sintesi della melanina. Il melanoma è meno comune rispetto agli altri tumori della pelle, tuttavia è molto più pericoloso se non viene trovato nelle fasi iniziali. Esso, infatti, se non curato in tempo, provoca la maggioranza (75%) dei decessi legati ai tumori della pelle. Se, invece, viene diagnosticato allo stato iniziale, quando è ancora piccolo, i tassi di sopravvivenza a cinque anni dall’asportazione chirurgica sono in media del 91%. A livello globale, nel 2012, il melanoma ha colpito 232.000 persone e ha provocato 55.000 decessi, vale a dire quasi il 25% delle persone colpite. Per questo motivo, la prevenzione e una tempestiva anamnesi possono risultare vitali.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
La bandiera del Puerto Rico
I LEADER RELIGIOSI DEL PUERTO RICO

"Stop all'aumento delle tasse o la ripresa sarà impossibile"

Cattolici ed evangelici in una lettera al Congresso Usa: "Non siamo cittadini di serie b"
Catalani al voto (repertorio)
CATALOGNA

Sondaggi incerti: sul voto peserà il dato dell'affluenza

Si recherà alle urne l'82% dei cittadini e questo potrebbe spostare gli equilibri
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno