GIOVEDÌ 07 SETTEMBRE 2017, 000:05, IN TERRIS

Il virus Zika è la nuova arma contro il tumore al cervello

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il virus Zika è la nuova arma contro il tumore al cervello
Il virus Zika è la nuova arma contro il tumore al cervello
Da malattia mortale a possibile arma anti cancro. E' la seconda vita del virus ZiKa che, trasmesso da alcune specie di zanzare, provoca nell'uomo una malattia febbrile che può portare alla morte. E' infatti strettamente correlato a quei virus che provocano il dengue, la febbre gialla, l'encefalite del Nilo occidentale e l'encefalite giapponese.

Virus salva-vita


Eppure, da potenzialmente mortale, il virus può diventare salva-vita. Lo dimostrano i primi esperimenti fatti in provetta e su modelli animali dai ricercatori dell'Università di Washington a Saint Louis e dell'Università della California a San Diego nei quali si evidenzia come la sua capacità di uccidere le cellule progenitrici dei neuroni possa essere sfruttata per eliminare le staminali impazzite del glioblastoma, la forma più comune di tumore al cervello in grado di portare alla morte entro due anni dalla diagnosi.

"E' così frustrante sottoporre un paziente al trattamento più aggressivo possibile, la chemioterapia, per poi vedere il tumore ritornare a pochi mesi di distanza", ha spiega Milan Chheda, dell'Università di Washington, ripreso dall'Ansa. "Per questo ci siamo chiesti se la natura potesse offrirci un'arma per colpire le cellule che sono le principali responsabili delle recidive".

I ricercatori hanno così pensato al virus Zika che, attaccando le cellule del cervello, è responsabile delle anomalie nello sviluppo dei feti nelle donne in gravidanza. "Abbiamo ipotizzato che la sua predilezione per le cellule progenitrici neurali potesse essere usata contro le staminali del glioblastoma", ha aggiunto il ricercatore Michael Diamond.

I test in provetta


Sperimentato in provetta su cellule prelevate dai pazienti, il virus Zika ha dimostrato di colpire preferenzialmente le staminali del glioblastoma piuttosto che le cellule sane o le altre cellule dello stesso tumore. Iniettato in topi malati, il virus ha così rallentato la progressione del tumore aumentando la sopravvivenza dei piccoli mammiferi. In futuro, questa versione più "leggera" del virus potrebbe essere impiegata per potenziare l'effetto delle terapie tradizionali. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Experimental Medicine.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Laboratorio
NASCITE

Solo il 5% dei bimbi nati da gameti italiani

Nel 95% dei casi i donatori per la procreazione eterologa provengono dall’estero
Immagine di repertorio
IL CASO

Milano, il pm sospende il gioco horror

Per gli inquirenti, l'assenza di illuminazione avrebbe messo in pericolo i concorrenti
La statua d'arte indigena, oggetto di controversie, trasportata lungo via della Conciliazione durante la Via Crucis del 19 ottobre scorso - Foto © Andrew Medichini per AP
SINODO PER L'AMAZZONIA

Statue indigene in chiesa gettate nel Tevere. Per alcuni erano pagane

Continua il caso controverso sulle statue di arte indigena collocate in una chiesa durante il Sinodo
Scritta per Desirée sul portone dello stabile dove il suo corpo è stato ritrovato
ROMA

Morte di Desirée, in quattro a processo

La 16enne venne ritrovata priva di vita, un anno fa, in uno stabile abbandonato del quartiere di San Lorenzo
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
GOVERNO

Manovra, bilaterali coi partiti: Conte prova a ricucire

Il premier incontra le forze di maggioranza per snodare i punti critici. E anche dall'Ue arriva una missiva per chiedere...
Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu
DIPLOMAZIA

Ministro turco: "L'Italia ci aiuti con i terroristi"

"L’embargo sulle armi porterà un vulnus nelle relazioni italo-turche"
L'incendio e i danni al tetto della struttura storica
TORINO

In fiamme la Cavallerizza Reale, patrimonio Unesco

Appendino: "Il tema oggi non è l’occupazione ma che la Cavallerizza così non può stare"
Immagine di repertorio
NUOVI MERCATI

La tecnologia rilancia l'impresa, ma mancano 45 mila tecnici digitali

In agosto recupero della produzione industriale. Richieste nuove competenze e nel weekend 100 mila visitatori a Roma alla fiera...
La merce sequestrata
SALERNO

Contrabbando di tabacchi: 12 arresti

Sospeso il reddito di cittadinanza a cinque dei fermati
Strade allagate
ALLERTA METEO

Nubifragio a Milano, città allagata

Il fiume Seveso è vicino all'esondazione, sotto osservazione anche il Lambro
Bandiera cilena
CILE

Sale a 10 il numero delle vittime

Il Presidente Piñera: "Siamo in guerra". Arrestate 152 persone per violenze
L'Aula del Senato

Un centro che sia centro

Il meeting della Leopolda organizzato dall’ex premier Renzi, è stato tutto rivolto al messaggio da...