Il sindaco di Parigi vuole eliminare il diesel entro il 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53

Parigi rivolge un occhio all’ambiente: il sindaco della città si è posto come obiettivo quello di eliminare il diesel entro l’anno 2020. Anche se per ora è soltanto un’idea si cercherà intanto di limitare il numero di veicoli a gasolio aumentando la tariffa per entrare nel centro cittadino. Anche Londra più avanti potrebbe seguire l’esempio parigino.

Nella capitale francese i pareri dei cittadini sono contrastanti:  “Sono contrario al diesel perché inquina ed è un falso risparmio”. “Sono contrario perché è troppo costoso cambiare auto”.  Il sindaco Anne Hidalgo inoltre vorrebbe rendere pedonali i quartieri centrali della riva destra di Parigi e ampliare le zone dove il limite è 30 chilometri orari. Il sindaco ha dichiarato: “Il problema è stata la politica fiscale che ha incoraggiato il diesel negli ultimi anni. E’ per questo che siamo in una situazione difficile in Francia, oltre il 60% delle auto è diesel”. Secondo quanto riporta l’osservatorio sulla qualità dell’aria nella regione di Parigi, tre milioni di abitanti della capitale e delle zone limitrofe sono esposti a livelli di inquinamento troppo elevati.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.