LUNEDÌ 22 GIUGNO 2015, 12:32, IN TERRIS

IBARTER: LA PIATTAFORMA WEB CHE PERMETTE DI BARATTARE BENI E SERVIZI

Tra i sostenitori, lo chef piemontese Nicola Batavia che offre cene presso il suo ristorante torinese in cambio di servizi

MILENA CASTIGLI
IBARTER: LA PIATTAFORMA WEB CHE PERMETTE DI BARATTARE BENI E SERVIZI
IBARTER: LA PIATTAFORMA WEB CHE PERMETTE DI BARATTARE BENI E SERVIZI
Quanti vorrebbero poter cenare in uno dei ristoranti più rinomati d’Italia senza pagare un euro ma semplicemente “scambiando” qualcosa? Si chiama “baratto” ed è probabilmente il sistema economico più antico del genere umano, l’unica in uso prima dell’“invenzione” della moneta e poi completamente soppiantato da quest’ultima. Forse, però, non così “definitivamente” poiché, complice la crisi economica, sempre più aziende e privati scelgono di offrire i loro servizi in cambio di oggetti o beni intangibili.

Ma come mettere insieme domande e offerte così diverse e spesso geograficamente lontane tra loro? Il problema è stato risolto da un’azienda torinese creatrice del sito web iBarter, la prima piattaforma nazionale per lo scambio online. Il meccanismo è semplice: l’utente - pubblico o privato che sia - si iscrive al sito, dove potrà vendere prodotti, merci o servizi aziendali, “ma anche tutto ciò che si possiede e non si utilizza più - spiegano gli ideatori - come ad esempio vecchi mobili o capi d’abbigliamento”. Il ricavato delle vendite verrà poi incassato in forma di “IBcredit”, una moneta virtuale che potrà essere utilizzata per acquistare merci e servizi offerti dagli altri utenti.

“Di fatto – spiega Marco Geschwentner, tra i fondatori del circuito - non abbiamo inventato nulla. Abbiamo solamente reinterpretato la formula del baratto in chiave moderna. Il rapporto di scambio non è né bilaterale né contemporaneo, ma intervengono più soggetti e in tempi differenti. Col vantaggio – conclude - di un abbattimento dei costi e dell’allargamento del network aziendale”. Un sistema che sembra stia riscuotendo un certo successo, a giudicare dai numeri diffusi dalla società: “Al momento - spiega un portavoce - abbiamo oltre 700 iscritti soltanto tra le aziende, ma la prospettiva è di arrivare a mille entro la fine dell’anno. Nel solo settore alimentare, tra cantine, ristoranti e produttori agricoli, abbiamo una quarantina di utenti attivi”.

Tra i numerosi sostenitori, anche lo chef piemontese Nicola Batavia, diventato famoso in tutto il mondo per aver deliziato gli atleti in gara alle ultime tre edizioni delle Olimpiadi. E che nel suo bistrot torinese, il Birichin - famoso per l’uovo affogato con tartufo e granella di nocciole - da qualche tempo offre la possibilità di pagare con prodotti aziendali, consulenze professionali o tutto ciò che il cliente abbia da offrire col suo lavoro e le sue competenze. Forse da ora in poi sarà possibile sbarazzarsi di oggetti inutili che invadono casa e, al contempo, guadagnarci pure una cena regale. Solo un sogno? Grazie al ritorno al baratto, forse no.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini