I mari della Nuova Zelanda scossi dal terremoto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13

Nell’oceano al largo della Nuova Zelanda, nelle ultime ore, è stata registrata un forte terremoto che ha scosso le regioni del Paese: secondo i dati dell’istituto americano di geofisica (Usgs) il sisma è di magnitudo 6.7. Escluso, per il momento, il rischio tsunami.

Il movimento tellurico è avvenuto a 25 chilometri di profondità e a circa 180 dalla località di Gisborne, il punto più vicino della costa neozelandese. L’ente, al momento, non segnala alcuna conseguenza su persone o abitazioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.