MERCOLEDÌ 20 MAGGIO 2015, 000:10, IN TERRIS

Giovani e lavoro, come trovarlo

AUTORE OSPITE
Giovani e lavoro, come trovarlo
Giovani e lavoro, come trovarlo
ocminMentre l’Italia fatica ancora a ritrovare la strada della crescita, i nostri giovani, con un tasso di disoccupazione di nuovo in salita, come confermano i dati Istat di marzo, faticano a ritrovare la bussola che li proietta fiduciosi verso il futuro. Aumenta, infatti, cosa molto preoccupante, la categoria dei cosiddetti “neet”, che non studiano, non lavorano e neanche lo cercano. Molti dei nostri giovani, come testimonia anche l’ultimo Rapporto “Italiani nel Mondo” della Fondazione Migrantes, lasciano il nostro Paese per trovare fortuna all’estero.

Nel 2013 si sono trasferiti all’estero 94.126 italiani, +16,1% rispetto al 2012, di cui buona parte è rappresentata dai giovani di età compresa tra i 18-34 anni (36,2%), tra cui molte ragazze. Proprio per contrastare questo fenomeno la Cisl è impegnata su diversi fronti al fine di promuovere azioni concrete di sostegno al buon lavoro dei nostri ragazzi e ragazze, a partire dalla Campagna di mobilitazione “Basta omertà sui veri precari” per denunciare e contrastare il fenomeno delle false partite iva, finte collaborazioni e varie tipologie di lavoro dipendente mascherato.

Per quanto riguarda le ragazze, che risultano più penalizzate, specie al Sud, l’Organizzazione si sta adoperando attualmente all’interno del Piano italiano di attuazione Garanzia Giovani con l’obiettivo di avanzare proposte, anche in ottica di genere, da fornire alle Regioni affinché adottino strumenti adeguati per incentivare il lavoro dei giovani e in particolare quello per l’appunto delle giovani donne. Le nostre proposte mirano, da un lato, alla qualificazione dei Centri per l’impiego sia pubblici che privati accreditati, così come stabilito da apposito Protocollo con il Ministero del lavoro e la Struttura di Missione, finalizzati a fornire informazione diretta ai giovani nell’ambito delle proposte inserite nella Garanzia Giovani; dall’altro, al potenziamento e all’ottimizzazione dei servizi presenti sul portale nazionale per l’incontro domanda-offerta di lavoro “Clicklavoro” sul quale potrebbe essere funzionale l’inserimento, ad esempio, di una apposita “area rosa” a favore delle giovani donne, come anche la previsione di una premialità in favore di quelle aziende che creano più occasioni di lavoro.

La Cisl è impegnata a promuovere il Piano Giovani sostenendo e favorendo, laddove si possano creare le condizioni di reciproco interesse, accordi di sussidiarietà avanzata, dall’accoglienza fino alla gestione dell’incontro tra domanda e offerta di lavoro. La corretta informazione dei giovani, dunque, per la Cisl rimane fondamentale, ecco perché riteniamo importante che gli stessi operatori dei Centri per l’impiego vengano adeguatamente “formati” ed “accompagnati” sulla materia per cogliere appieno le reali opportunità offerte dalla Garanzia Giovani. Resta fermo l’impegno del sindacato a livello contrattuale, in particolare nell’ambito della contrattazione di secondo livello e della bilateralità dove è possibile immaginare percorsi formativi e non solo, tarati anche sulla componente giovanile femminile in linea con gli interventi sopra ipotizzati.

Il Piano Giovani è una grossa opportunità che ci offre l’Europa e che non possiamo sprecare. Continueremo, pertanto, a monitorare l’attuazione del Piano e a contribuire a tutte le iniziative che vanno nella direzione di creare vere opportunità di lavoro per i giovani, la cui mancanza ostacola fortemente la pianificazione del proprio futuro come lavoratori, lavoratrici, madri, padri e persone.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Il premier austriaco Sebastian Kurz
AUSTRIA

Il governo Kurz giura tra le proteste

L'esecutivo sostenuto dall'ultradestra dell'Fpoe entra in carica. Manifestazioni a Vienna
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018