SABATO 27 GIUGNO 2015, 000:25, IN TERRIS

GIOCO D'AZZARDO, OGGI IL CONVEGNO DELL'ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII

STEFANO CICCHINI
GIOCO D'AZZARDO, OGGI IL CONVEGNO DELL'ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII
GIOCO D'AZZARDO, OGGI IL CONVEGNO DELL'ASSOCIAZIONE PAPA GIOVANNI XXIII
La ludopatia è una piaga sociale che bisogna fermare. Gli ultimi dati del Ministero della Salute parlano di un 54% della popolazione italiana che gioca. Le statistiche indicano percentuali comprese fra l’1,3 e il 3,8 della popolazione generale come giocatori “problematici”, mentre di un totale di giocatori “patologici” che varia fra lo 0,5 ed 2,2 %. Si stima che in Italia sono 900mila le persone che gravitano nell’universo sofferente del gioco d’azzardo, dove chi scommette in modo compulsivo finisce spesso per rovinare se stesso e il proprio nucleo familiare, sfaldando il tessuto sociale circostante.

Nel nostro Paese il volume d’affari è di 84,4 miliardi di euro all’anno (400 miliardi nel mondo) – il 22% per cento della spesa globale – gran parte dei quali provenienti da un esercito di circa 400mila slot machine, una ogni 150 abitanti. Dinanzi a un tale preoccupante scenario oggi si svolge un convegno, intitolato “Smetto quando voglio, percorsi di prevenzione e recupero dal gioco d’azzardo compulsivo”. L’appuntamento, organizzato dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, inizia alle 9.45 a Bologna presso il teatro dell’Antoniano. “Quali strumenti per aiutare queste persone, le loro famiglie? Quali percorsi terapeutici, quali leggi invocare, che competenze devono avere gli enti locali? Quanto costa alla collettività questa piaga irrisolta? Come regolamentare la pubblicità?”.

Secondo gli organizzatori sono questi alcuni degli interrogativi ai quali si cercherà di rispondere con l’ausilio di Pier Paolo Baretta, sottosegretario di Stato dell’Economia e delle Finanze, Lorenzo Basso, deputato, promotore dell’intergruppo parlamentare sul gioco d’azzardo, Matteo Iori, presidente Conagga (Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d’Azzardo), Maria Grazia Masci, Psicologa Sert Bologna Ovest e Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale Comunità Papa Giovanni XXIII. A moderare l’incontro la giornalista di “Avvenire” Lucia Bellaspiga, mentre Andrea Costantino, ex giocatore d’azzardo e autore del libro “Ludopatia, la debolezza della volontà”, porta la sua testimonianza

“Alla vigilia dell’entrata in vigore di una legge nazionale sul gioco d’azzardo – dichiara Matteo Iori – auspichiamo che il Governo decida con chiarezza da che parte stare e che scelga di tutelare le persone più fragili, senza concentrarsi solo sul garantirsi entrate economiche dall’azzardo”. “E’ una partita aperta – gli fa eco Giovanni Ramonda, forte dell’esperienza ultratrentennale della Comunità Papa Giovanni XXIII con le sue 20 comunità terapeutiche in Italia e 10 nel mondo”.  “Proprio in questi giorni – continua – si sta discutendo nel governo lo ‘schema di decreto legislativo di riordino delle disposizioni in materia di giochi pubblici’. Bisogna parlarne, dobbiamo dialogare con le istituzioni, fare pressione perché lo Stato porti avanti una lotta effettiva all’azzardo”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs