VENERDÌ 19 GIUGNO 2015, 16:37, IN TERRIS

FURLAN SULL'ENCICLICA: "LA CISL SI IMPEGNERA' PER UN PIU' EQUO SVILUPPO ECONOMICO"

Il segretario generale del sindacato commenta così il nuovo documento di Papa Francesco

CLAUDIA GENNARI
FURLAN SULL'ENCICLICA:
FURLAN SULL'ENCICLICA: "LA CISL SI IMPEGNERA' PER UN PIU' EQUO SVILUPPO ECONOMICO"
Anche Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl, si è pronunciata sull’Encliclica Laudato sì di Papa Francesco sulla responsabilità collettiva per la salvaguardia del nostro pianeta, dicendo che “è per la Cisl uno stimolo importante e significativo”, e chiama tutti ad una “assunzione di responsabilità sui problemi economici e sociali legati a uno sviluppo ambientale sostenibile e rispettoso delle persone”.

Aggiunge inoltre che il Pontefice, “come in altre occasioni ci chiama fortemente a essere attivi per un mondo più giusto e inclusivo” oltre che “per un’economia più attenta ai problemi etici”. Inoltre, chiama tutti a battersi “contro il predominio della finanza speculativa e la generale indifferenza di fronte al dramma dei migranti, - aggiunge - a rinnovare il nostro impegno a favore di un lavoro dignitoso per tutte le donne e gli uomini del pianeta”.

Conclude poi dicendo che la Cisl metterà in campo le energie necessarie a raccogliere i richiami di Papa Francesco, e si mobiliterà con un rinnovato impegno e una maggiore responsabilità”. Anche in questo progetto saranno coinvolti gli iscritti al sindacato e i lavoratori in generale per alimentare la visione universalistica cui richiama il Pontefice. La Furlan ricorda anche che la Cisl è impegnata - già a partire dal prossimo appuntamento di Parigi 2015 – unitamente al sindacato internazionale nel moltiplicare gli sforzi “per il successo di un accordo economico sui temi della sostenibilità ambientale e sociale di un nuovo e più equo sviluppo economico”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Una partecipante al corteo pro migranti a Roma
ROMA

Corteo pro migranti: "Diritti senza confine"

Gli organizzatori: "Oltre 15 mila partecipanti"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau