SABATO 18 APRILE 2015, 11:00, IN TERRIS

FEMME FATAL COME GUARDIA DEL CORPO. LA "MODA" DEI MILIONARI CINESI

Nel Paese della Seta cresce il fenomeno delle bodyguard donne, sempre più richieste dai tycoons

HORTENSIA HONORATI
FEMME FATAL COME GUARDIA DEL CORPO. LA
FEMME FATAL COME GUARDIA DEL CORPO. LA "MODA" DEI MILIONARI CINESI
Sono giovani, atletiche e sono donne. Queste le caratteristiche preferite dai potenti cinesi quando devono scegliere le loro guardie del corpo. Alle agenzie di sicurezza, legalizzate dal 2010, la richiesta specifica dei bodyguard in gonnella è ormai in netta crescita. Nella Cina in continua crescita, dove il numero dei milionari è ormai arrivato a equiparare quello degli Stati Uniti, la difesa personale è diventata una delle priorità nel mondo dei Vip.

Secondo il manager di un'agenzia del settore, la donna che vuole eccellere in questa professione deve essere alta almeno 1, 65m, guidare bene la macchina, parlare inglese ed essere un'esperta di kick-boxing, l’arte marziale che insegna a combattere con le mani e con i piedi. In questo modo, il crescente culto delle celle celebrità e della ricchezza, sempre più diffuso nel Paese in sviluppo, la bellezza, accompagnata alla ferrea disciplina delle accademia internazionali di addestramento, diventa uno dei parametri di giudizio per trovare lavoro nel mercato delle guardie del corpo.

Ad affollare queste scuole è certamente la nuova cultura che si è diffusa in Cina ma anche dall'ottima remunerazione riservata a questo tipo di professione. Il fenomeno inoltre andrebbe a rivendicare e a smentire l'antica tradizione che ha sempre visto il gentil sesso come debole e indifeso. La loro massiccia presenza sul campo è divenuta inoltre elemento di concorrenza con i colleghi maschili. Il fatto può essere giustificato sicuramente da due fattori: il primo è che tra i milionari cinesi si contano sicuramente più uomini e questo rende le bodyguard sicuramente preferiti agli uomini, in secondo luogo, le donne danno meno nell'occhio e possono essere scambiate per un'amica o una semplice accompagnatrice.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia