LUNEDÌ 08 GIUGNO 2015, 15:31, IN TERRIS

EVADONO E LASCIANO UN BIGLIETTINO "HAVE A NICE DAY", E' CACCIA A DUE FUGGITIVI A NEW YORK

I due detenuti hanno prima bucato le pareti rinforzate delle loro celle, poi usando camminamenti e condotti dell'aria sono arrivati alle fognature e fuggiti da un tombino

MANUELA PETRINI
EVADONO E LASCIANO UN BIGLIETTINO
EVADONO E LASCIANO UN BIGLIETTINO "HAVE A NICE DAY", E' CACCIA A DUE FUGGITIVI A NEW YORK
Molto probabilmente, al momento ci sono più domande che risposte su come abbiano fatto due detenuti del carcere di massima sicurezza Clinton Correctional Facility a Dannemora, negli Usa, a evadere dalle loro celle. La loro fuga "da film" è stata paragonata come a quella in "Fuga da Alcatraz".

Richard Matt e David Sweat, questi i nomi dei due fuggiaschi, hanno prima bucato le pareti rinforzate delle loro celle, quindi passando per camminamenti e condotte dell'aria sono arrivati fino alle fognature per poi uscire da un tombino. Dopo il danno la beffa: infatti i due hanno lasciato anche un bigliettino, raffigurante una faccina sorridente con scritto "buona giornata".

Richard Matt, 48 anni, avva già tentato un fuga nel 1986 e si trovava in carcere per aver picchiato a morte e poi smembrato un uomo. Sulla sua schiena ha un grosso tatuaggio con scritto "Mexivo Forever" e altri più piccoli sul petto e sulle spalle. David Sweat, 34 anni, è invece reo di aver assassinato un agente di polizia sparandogli ben 22 volte ed è stato coinvolto anche in alcune rapine.

Quello che resta ancora da chiarire è come abbiano fatto a bucare le pareti senza che nessun agente di guardia si sia mai accorto di nulla. Per forare il muro infatti sono stati usati diversi attrezzi, tra cui anche dei trapani, ma come sono entrati in possesso di questi strumenti i due evasori? E come facevano a conoscere i camminamenti e le condotte dell'aria che li avrebbero portati fuori dal'istituto penitenziario? Resta il dubbio che qualcuno li possa aver aiutati e abbia fornito loro una planimetria del complesso.

Sul caso è stata aperta un'indagine interna, ordinata dallo stesso governatore Cuomo, per accertare se i due abbiano avuto dei complici all'interno del carcere. Nel frattempo centinaia di agenti sono a caccia dei due malviventi nello stato di New York e in quelli più vicini.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
Donald Trump
ATTACCO A NEW YORK

Trump: "Pene più severe per i terroristi"

Appello al Congresso: "Sistema lassista. Urgenti riforme sull'immigrazione"
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015