LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015, 003:00, IN TERRIS

EBOLA, GINO STRADA: "EPIDEMIA FINITA MA E' STATA UNA SCONFITTA"

Il fondatore di Emergency ha criticato le soluzioni adottate dalle nazioni occidentali per contrastare il contagio

AUTORE OSPITE
EBOLA, GINO STRADA:
EBOLA, GINO STRADA: "EPIDEMIA FINITA MA E' STATA UNA SCONFITTA"
"L'epidemia di Ebola è sostanzialmente finita, sono rimasti pochi casi sporadici, ma è stata una grande sconfitta per la medicina perché si sono proposti due metodi di cura diversi per africani e occidentali, un doppio standard inaccettabile". Gino Strada, fondatore di Emergency, intervenuto al Wired Next Fest di Milano, è da una parte soddisfatto e dall'altra amareggiato sull'evoluzione dell'epidemia del virus in Africa.

La critica del medico è rivolta soprattutto alle istituzioni occidentali arrivate nelle regioni devastate dal contagio con soluzioni che non esita a definire "stupidaggini", dal no-touch care alla mancanza di somministrazione di liquidi per via endovenosa: "Abbiamo dimostrato che l'unico approccio a quella malattia è la terapia intensiva, come si e' visto peraltro con i pazienti guariti in Occidente - ha detto Strada - I mesi passati in Sierra Leone sono stati lunghi e stressanti, ma sono orgoglioso di aver messo in piedi una terapia intensiva per l'Ebola che non c'era nemmeno in Italia".

Oltre alla cura Emergency ha lavorato in Africa per la prevenzione e la formazione: "La Sierra Leone ha perso 160 medici, il 40% del suo personale sanitario: lavorando con il governo locale il nostro centro ha formato anche nuovi dottori". Lavorare contro il nemico invisibile del virus non e' insomma meno difficile che operare in situazione di conflitto armato, come Emergency fa da 21 anni: "Ma ormai tragedie come la guerra sono digerite e accettate: pochi italiani si rendono conto che stiamo andando a sparare ancora in alcuni paesi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti
il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero

Il senso d'umanità

In seguito alla decisione del Tribunale di sorveglianza di Roma che ha respinto la sua richiesta di sospensione della...
Una frazione di gioco di Juventus-Inter
CALCIO | SERIE A

Juve-Inter a reti bianche: Spalletti è ancora primo

I bianconeri giocano meglio ma non sfondano: 0-0. Il Napoli può tornare davanti