DECALOGO ANTI DIABETE: DIETA SANA E TUTTI IN BICLETTA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:20

Per combattere il diabete, malattia che solo in Italia colpisce 3,7 milioni di persone, non è sufficiente seguire scrupolosamente uno stile alimentare sano e controllato. Secondo gli esperti, infatti, fare un’attività fisica moderata e costante è il modo migliore per tenere lontana questa patalogia così grave.

La teoria dei medici è stata confermata da uno studio della University of Southern Denmark di Odense, Danimarca, pubblicato sulla rivista scientifica Plos Medicine. I ricercatori danesi hanno scoperto che andare ogni giorno in bicicletta riduce del 20% il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Lo studio ha coinvolto 50 mila uomini e donne di età compresa tra i 50 e i 65 anni ai quali è stato chiesto quanto frequentemente utilizzassero la bicicletta. Dopo 5 anni, le stesse persone sono state intervistate e, incrociando i dati con quelli sull’incidenza del diabete di tipo 2 raccolte nel Danish National Diabetes Registry, il team di esperti ha riscontrato che, indipendentemente dall’età alla quale si inizia a pedalare e dall’uso che viene fatto della bicicletta, pedalare riduce il rischio di diabete di tipo 2. E non è tutto: tanto più tempo si passa in bicicletta ogni settimana, tanto più il rischio di diabete di tipo 2 diminuisce.

“Andare in bicicletta può essere accattivante per una grande fetta della popolazione – commenta Martin Rasmussen, coordinatore della ricerca – .Ciò enfatizza che anche quando si entra nella terza età non è troppo tardi per darsi alla bicicletta per ridurre il proprio rischio di malattie croniche”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.