GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE 2016, 003:00, IN TERRIS

Clima estremo e temperature eccezionali: le responsabilità dell'uomo

L'attività umana favorirebbe l'intensificarsi dei fenomeni atmosferici. Lo riporta l'Omm nel corso della Cop22 sul clima

REDAZIONE
Clima estremo e temperature eccezionali: le responsabilità dell'uomo
Clima estremo e temperature eccezionali: le responsabilità dell'uomo
Che l'influenza umana sul clima terrestre avesse un peso considerevole non è certo una novità. Che le sue conseguenze fossero così immediate e sempre più visibili è un dato parzialmente inatteso, e che desta preoccupazione. A darne conferma è l'Organizzazione mondiale per la meteorologia delle Nazioni Unite (Omm), che ha pubblicato i dati della propria ricerca - raccolti nel rapporto The global climate 2011-2015 - nel corso della 22nd Conference of the parties (Cop22) in corso a Marrakech, in Marocco.

Prendendo in esame il quinquennio intercorso tra gli anni 2011 e 2015, gli studi condotti dall'Omm hanno riscontrato l'indice di surriscaldamento globale più alto di sempre: cinque anni di fuoco, destinati a essere superati da un sesto, il 2016, ancor più bollente.

Termometri che salgono, fenomeni atmosferici in aumento. Stando a quanto dichiarato nel rapporto sul clima, il prolungato diffondersi dei gas serra nell'atmosfera terrestre avrebbe indotto a un sistematico aumento delle temperature negli ultimi anni. Diretta conseguenza, pur restando su un indice d'incidenza parzialmente limitato, l'accrescimento delle probabilità di verifica (e della violenza) di eventi climatici quali uragani, alluvioni e siccità. Di particolare interesse, nell'ambito dello studio, l'analisi condotta sulle stagioni estive 2013 e 2014, eccezionalmente calde in diverse zone del pianeta.

Una forte dose di responsabilità sarebbe da attribuire alle attività umane operate sulla superficie terrestre: l'utilizzo preponderante di combustibili fossili, unito alle quotidiane emissioni di anidride carbonica nell'aria - che nel 2015 hanno sistematicamente superato le 400 parti per milione -, inciderebbe in buona misura sul rapido discioglimento dei ghiacci antartici (con conseguente innalzamento del livello marino) e sull'aumento delle temperature globali, sia in estate che in inverno, ma anche sul manifestarsi di eventi atmosferici eccezionali.

Fin qui nulla di particolarmente nuovo. Ma c'è un dato che preoccupa: più che le già note percentuali degli indici d'incidenza umana sul clima, a sorprendere è la rapidità con la quale i suoi effetti si sono manifestati (e che continuano a manifestarsi), al netto di previsioni stimate decisamente più orientate a un prossimo futuro che a un immediato presente. E' anche vero che, stando ancora a quanto riportato dall'Omm, la presenza dei gas serra aumenterebbe le probabilità di eccezionali eventi atmosferici di circa 10 volte e, considerandone i dati sulle percentuali di emissione, il rischio è davvero concreto. A testimoniarlo sono i numeri: circa 300mila morti e oltre 90 miliardi di euro di danni economici sono stati causati dalle catastrofi degli ultimi cinque anni.

Urge un serio cambio di rotta, perché gli esperti parlano di una "nuova era climatica" in arrivo. Attesa sì, ma forse non così presto.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Orrore a Padova: sposa a nove anni

Matrimonio combinato con un adulto: finisce in ospedale per le emorragie causate dagli abusi
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...
Il sottomarino Ara San Juan
SOTTOMARINO DISPERSO

"I segnali non sono del 'San Juan'"

La Marina militare argentina smentisce che i suoni captati dai sonar appartengano al sommergibile, sparito dai radar da 5 giorni
Raduno militare in Nord Corea
COREA DEL NORD

Pyongyang verso la blacklist Usa

Trump vuole reinseire il Paese eremita nella lista degli Stati sponsor del terrore
Padre Ibrahim Alsabagh
IL FRANCESCANO A CREMA

Aleppo si prepara a un Natale di speranza

Padre Alsabagh: "La città torna a vivere ma c'è tanto da fare"