Cile, finisce in vendita la casa di Pinochet

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27

Mille e trecento milioni di pesos cileni. È questo il prezzo con cui la vedova di Augusto Pinochet ha messo in vendita la storica casa dove il dittatore passò i suoi ultimi giorni. Ubicata nella strada Los Flamencos, la mansione si trova nella Dehesa, uno dei quartieri più esclusivi della capitale cilena. Il giudice cileno Manuel Valderrama, che stava indagando sul patrimonio nascosto del dittatore, ha assicurato che Lucia Hiriart, la vedova Pinochet, “può vendere la casa perché è una proprietà in suo possesso e non una di quelle che sequestrate alla famiglia Pinochet”.In questa casa l’ex dittatore (1973 – 1990) passò le sue ultime settimane di vita prima di morire di un infarto a 91 anni, nel dicembre del 2006.

Lo stesso giudice Valderrama ha chiuso a fine maggio 2014 le indagini sul caso chiamato Riggs, dove si cercava di determinare l’origine della fortuna che Pinochet occultò in banche straniere, come la Riggs Bank degli Stati Uniti. Nessuno dei cinque figli del dittatore né la sua sposa, che inizialmente vennero sospettati nel caso, saranno accusati di alcun delitto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.