MARTEDÌ 21 MARZO 2017, 11:17, IN TERRIS

Canada, ricostruite le 15 eruzioni vulcaniche che portarono alle grandi estinzioni di massa

La più antica è di 2,5 miliardi di anni fa in Australia; la più recente, è di 17 milioni di anni in Nord America

MILENA CASTIGLI
Canada, ricostruite le 15 eruzioni vulcaniche che portarono alle grandi estinzioni di massa
Canada, ricostruite le 15 eruzioni vulcaniche che portarono alle grandi estinzioni di massa
Quanta influenza hanno avuto le eruzioni vulcaniche sul Pianeta Terra? Moltissima, tanto da determinare l'estinzione di intere specie animali. E' quanto rilevato dal gruppo coordinato dallo scienziato Richard Ernst, dell'università canadese di Carleton, che ha creato la prima mappa della storia delle più violente eruzioni vulcaniche degli ultimi 2,5 miliardi di anni. 

Una decina di eruzioni catastrofiche che portarono a grandi mutamenti nel Pianeta, dalle estinzioni di massa ai profondi cambiamenti climatici. I dati completi della mappa sono attesi per fine anno, con la presentazione della carta alla "Commissione per la mappa geologica del mondo" che si riunirà a Parigi.

L'ipotesi di partenza dello studio di Ernst, considera che - oltre ai 'consueti' movimenti tettonici che trasformano in modo più o meno costante la superficie del nostro pianeta - esistono diversi indizi sull'esistenza di super eruzioni 'anomale', capaci di stravolgere il pianeta - e la vita che esso contiene - in tempi molto rapidi.

A riprova, sono state ritrovate in vari punti del pianeta (come nell'altopiano del Deccan di origine vulcanica, in India) particolari strutture geologiche: il Deccan, per esempio, rappresenta un'unica enorme colata lavica con uno spessore di 2000 metri che si estende per almeno 500mila chilometri quadrati, quasi due volte l'Italia. La sua esistenza presume enormi flussi di lava eruttati in pochi milioni di anni e grandi quantità di gas tossici emessi, in grado di sconvolgere l'intero sistema vivente del pianeta.

Il gruppo coordinato da Ernst ha ricostruito la successione di almeno 10 o 15 eventi di questo tipo, il più antico dei quali sarebbe avvenuto ben 2,5 miliardi di anni fa in quella che è l'attuale Australia; il più recente è vecchio di "soli" 17 milioni di anni, e ha riguardato la costa ovest del Nord America.

I ricercatori della Carleton University stanno studiando i dati raccolti con lo scopo di ricostruire la successione delle catastrofi vulcaniche in rapporto alle grandi estinzioni di massa: sono infatti state la causa principale delle ultime tre grandi estinzioni, compresa quella del Permiano-Triassico che 250 milioni di anni fa portò alla scomparsa di oltre l'80% di tutte le specie marine.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini
Il sistema Kepler 90 e il nostro a confronto:
KEPLER

Scoperto il gemello del Sistema Solare

Formato da otto pianeti, dista 2.545 anni luce
Polizia
OSTIA

Arrestati ex dirigente del Municipio e due imprenditori

Accusati di corruzione, abuso d’ufficio, falsità ideologica e millantato credito
MEDICI E VETERINARI

Nuovo sciopero a febbraio

Fermi i giorni 8 e 9. Sindacati: "La sanità pubblica è in emergenza"
Il premier Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Dublino e relocation scogli in discussione Ue"

Lo ha detto il premier italiano dal summit europeo di Bruxelles