MARTEDÌ 12 MAGGIO 2015, 004:30, IN TERRIS

BOLOGNA, UN CORSO DI FUMETTO E VIGNETTA PER I RIFUGIATI

Il laboratorio, promosso dalla cooperativa Lai-momo dal 12 al 15 maggio, sarà tenuto dal caricaturista ciadiano Danngar

MILENA CASTIGLI
BOLOGNA, UN CORSO DI FUMETTO E VIGNETTA PER I RIFUGIATI
BOLOGNA, UN CORSO DI FUMETTO E VIGNETTA PER I RIFUGIATI
La cooperativa bolognese Lai-momo ha organizzato un corso di fumetto e vignetta satirica destinato ai migranti dei centri di accoglienza e agli italiani. Il laboratorio – inserito nell’ambito di “Bologna Cares!” la campagna di comunicazione del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati del Comune del capoluogo emiliano – si svolgerà nei pomeriggi dal 12 al 15 maggio nella sede di via Zamboni. L’ultimo giorno sarà dedicato alla rielaborazione dei materiali che poi saranno presentati, insieme alla campagna di Bologna Cares!, il 16 maggio alle 19 all’interno del festival Human Rights Nights nel cortile del cinema Lumière, in piazzetta Pasolini.

A tenere il laboratorio di fumetto sarà Adjim Danngar, giornalista e caricaturista africano. Danngar è un rifugiato politico originario del Ciad che vive in Francia dal 2004. La sua peculiarità è la vignetta satirica con cui prende in giro la politica in modo canzonatorio. “Anziché chiedere ai ragazzi di rivangare ancora una volta la storia, quasi sempre drammatica, che li ha portati in Italia e che hanno ripetuto più e più volte, abbiamo pensato di andare oltre – spiega Elisabetta Degli Esposti Merli di Lai-momo – Nel laboratorio tenuto da Danngar i partecipanti avranno la possibilità di rivedere la propria figura in modo, non dico satirico, ma sicuramente meno triste. La campagna di quest’anno, infatti, si chiama ‘Rifugiati di ieri e di oggi’ per dare valore al rifugiato come persona che può costruirsi un suo percorso di vita”.

Finora sono una decina i migranti e rifugiati che hanno aderito e 2 gli italiani (il numero massimo di partecipanti previsto è 15). “Abbiamo esteso il termine per le iscrizioni perché vorremmo una maggiore partecipazione da parte di italiani – prosegue Degli Esposti Merli – Uno degli obiettivi del laboratorio è infatti favorire l’incontro, il confronto e la condivisione tra gli abitanti della città e i migranti accolti: magari scambiano tra loro solo qualche parola, ma è comunque importante”. “Inoltre – conclude - partecipare al laboratorio permette a migranti e rifugiati di uscire dalle strutture di accoglienza, muoversi sul territorio e conoscere la città. Un risultato non scontato”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android