“Avrai”, in Vaticano il concerto solidale di Baglioni a sostegno dei terremotati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Quando Papa Francesco si è recato a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, nel visitare l’ospedale pediatrico si è reso conto che la struttura versava in condizioni critiche. Di li a poco avrebbe aperto la Porta Santa, segnando de facto l’inizio al Giubileo della Misericordia. Da qui l’idea di dar vita ad un progetto di riqualificazione della struttura, con la costruzione del padiglione di Pediatria (Reparto malnutrizione) e alla formazione di medici per la scuola di specializzazione in Pediatria.

In questo contesto si inserisce il concerto di Claudio Blaglioni, intitolato “Avrai“, in programma sabato 17 dicembre nell’Aula Paolo VI, in Vaticano. “Sono stati già raccolti 500 mila euro grazie alla vendita dei biglietti”, ha dichiarato il cantautore, commentando l’incasso dell’evento organizzato, inizialmente, in occasione del 200° anniversario del Corpo della Gendarmeria Vaticana. In realtà l’idea di una collaborazione tra la Santa Sede e il cantante italiano è nata dopo che Baglioni ha conosciuto Papa Francesco a Lampedusa, l’8 luglio 2013. I soldi raccolti saranno destinati non solo all’ospedale di Bangui (progetto seguito dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma). In seguito al terremoto che ha colpito il centro Italia, l’organizzaizone ha deciso di destinare parte dei fondi alla costruzione di un’intera struttura destinata ai bambini di una delle aree colpite dal sisma.

L’evento ha registrato il sold out nel giro id pochi giorni. Per far si che anche chi non sarà presente possa partecipare in modo attivo al progetto, è stato attivato un numero solidale 45523 al quale telefonare sia da rete fissa che mobile per contribuire alle donazioni. Sul palco della Sala Nervi, Baglioni sarà affiancato da un’orchestra sinfonica composta da 150 elementi e da un coro lirico. Le canzoni saranno intervallate dalla lettura di testi e da alcune testimonianze. Anche Papa Francesco, che proprio il 17  2016 dicembre festeggia il suo ottantesimo compleanno, ha inviato un messaggio che sarà letto nel corso della serata, che sarà trasmessa in mondovisione su Rai1, per la regia di Duccio Forzano, dalle 20:30.

Per l’occasione Baglioni ha voluto con sé anche suo figlio Giovanni, virtuoso della chitarra, che sarà uno degli ospiti, come pure il pianista jazz Danilo Rea. Le parole e i gesti di Papa Francesco saranno al centro della serata anche attraverso le letture di alcuni attori che interpreteranno alcuni passaggi dei suoi discorsi ed encicliche. Artisti come Gigi Proietti, Laura Morante, Isabella Ferrari, Beppe Fiorello, Giorgio Pasotti, Nicoletta Romanoff, Alessandro Preziosi, Donatella Finocchiaro e Vinicio Marchioni daranno voce al pensiero di Bergoglio. Ai giornalisti Baglioni ha rivelato di essere reduce da una laringite fulminante che, nelle ultime tre settimane non gli ha consentito quasi neanche di parlare. “Avevo pensato di rimediare con un concerto strumentale ma poi, per fortuna – ha concluso sorridendo – la voce mi è tornata”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.