VENERDÌ 07 AGOSTO 2015, 004:15, IN TERRIS

ATTIVISTI ATTRAVERSERANNO LO STRETTO DI GIBILTERRA A NUOTO PER SOLIDARIETÀ

Una manifestazione ideata da due attivisti di Emmaus Francia per ricordare le vittime della "Fortezza Europa"

EDITH DRISCOLL
ATTIVISTI ATTRAVERSERANNO LO STRETTO DI GIBILTERRA A NUOTO PER SOLIDARIETÀ
ATTIVISTI ATTRAVERSERANNO LO STRETTO DI GIBILTERRA A NUOTO PER SOLIDARIETÀ
Una manifestazione a ricordo e a sostegno di tutti i migranti deceduti in mare che hanno tentato di attraversare i confini dell'Europa, sia esso il Canale di Sicilia o l'Eurotunnel che collega Francia e Inghilterra.Due responsabili dell'associazione Emmaus France attraverseranno lo Stretto di Gibilterra in kayak e a nuoto per testimoniare la loro vicinanza a chi cerca fortuna nel Vecchio Continente. Il loro si può considerare un appello rivolto all'Europa affinché se ne faccia carico, soprattutto dopo i tragici eventi di Calais, dove la situazione per i profughi che vogliono raggiungere l'Inghilterra è sempre più complessa.

A compiere l'impresa saranno Maria Guerra e Alain Gomes, entrambi responsabili di Emmaus a Saint Etienne. La prima è originaria dei Paesi Baschi, mentre il secondo, padre di sette figli, è marocchino di nascita. "Né atleti, né grandi sportivi", specifica la nota di Emmaus che lancia l'evento, ma solo cittadini che hanno a cuore la causa dei migranti.

L'impresa di completare i 20 km di mare che dividono la Spagna dal Marocco, sarà intrapresa dai due attivisti tra l'8 e il 14 agosto, probabilmente l'11, ma tutto dipenderà dalle condizioni del meteo e del mare. Il nome scelto per l'attraversamento è "Articolo 13", in onore del tredicesimo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo che ha ispirato Alain e Maria nell'impresa. L'articolo 13, diviso in due punti, recita: "1. Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato. 2. Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio, e di ritornare nel proprio paese".

Emmaus France e Emmaus International sosterranno i due nel viaggio. All'evento lanciato da Emmaus farà eco anche una manifestazione indetta da Passeur d'hospitalité, associazione di Calais guidata dall'attivista e blogger Philippe Wannesson. Partenza prevista alle 14 dell'8 agosto, accanto alla nuova baraccopoli dei migranti sorta a Rue des Garennes.  L'associazione francese è stata fondata negli anni Settanta da Henri Grouès, detto l'"abbé Pierre" (abate Pierre), ex partigiano francese e prete cattolico. Scopo principale dell'organizzazione è la lotta contro le marginalità, in Francia e nel mondo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Il luogo dell'esplosione
PRATI

Molotov contro un commissariato Ps

La bottiglia incendiaria ha colpito un vecchio furgone della polizia. Indagini in corso
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Cristiani perseguitati
GERMANIA

Cattolici e protestanti contro i nazionalismi

Presentato a Berlino il rapporto ecumenico sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo