SABATO 27 AGOSTO 2016, 001:30, IN TERRIS

ECCO "OCTOBOT", IL PRIMO ROBOT SOFFICE STAMPATO IN 3D

I ricercatori di Harvard si sono ispirati polpi marini i quali non hanno nessun elemento rigido nel corpo

MATTIA SHERIDAN
ECCO
ECCO "OCTOBOT", IL PRIMO ROBOT SOFFICE STAMPATO IN 3D
Chi avrebbe potuto mai immaginare che i polipi avrebbero aperto la strada alla robotica contemporanea? E' quanto accaduto grazie ai ricercatori di ingegneria e scienze applicate dell'Università statunitense di Harvard che, ispirandosi ai polpi marini - i quali hanno la particolarità di non aver nessun elemento rigido nel corpo - hanno creato "Octobot". Il nome deriva dall'unione dei termini Octopus (polpo) e robot.

Octobot ha infatti l'aspetto di un polpo in miniatura. Ma le sue caratteristiche lo fanno essere un robot dal duplice record: è il primo robot soffice stampato in 3D e, contemporaneamente, il primo completamente autonomo dal punto di vista di fabbisogno energetico.

Octobot non ha infatti bisogno di batterie e potrebbe aprire la strada a una nuova generazione di macchine autonome fatte di materiali non rigidi e dall'intelligenza diffusa nel corpo artificiale. Nello specifico, Octobot è basato su un sistema pneumatico alimentato da gas sotto pressione. Una reazione chimica innescata dal platino trasforma l'acqua ossigenata in gas che scorre nei tentacoli del robot, gonfiandolo come un palloncino.

I polpi sono da tempo fonte di ispirazione nella robotica soffice - il primo esempio fu l'italianissimo Octopus realizzato dal gruppo di Cecilia Laschi, della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa - poiché, nonostante non abbiano uno scheletro interno, riescono ad eseguire incredibili prove di forza e destrezza. Finora questa flessibilità era stata riprodotta nel corpo del robot, ma non nelle batterie che lo alimentano.

I ricercatori di Harvard, infatti, hanno stampato in 3D tutte le parti del robot, compresi i sistemi di energia e di stoccaggio del combustibile. "Questa ricerca - conclude Robert Wood che ha coordinato i lavori con Jennifer Lewis - dimostra che è possibile fabbricare in modo semplice tutti i componenti di un robot soffice e questo pone le basi per progetti più complessi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Germania, scuolabus si schianta contro il muro di una casa
STOCCARDA

Scuolabus si schianta contro una casa: 47 feriti

Sei bambini sarebbero in gravi condizioni
Giuseppe Sala, sindaco di Milano ed ex amministratore di Expo
EXPO MILANO

Sala: chiesto il rinvio a giudizio per abuso di ufficio

Per l'affidamento diretto alla Mantovani spa della fornitura di 6mila alberi
Il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici
UNIONE EUROPEA

Moscovici: "In Italia c'è rischio politico per l'Ue"

Il commissario Ue agli Affari economici: "Siamo usciti dall'era delle grandi crisi europee"
Simone Verdi e Lucas Moura
CALCIOMERCATO

Napoli: Verdi rifiuta, l'alternativa è Lucas Moura

Il Bologna punta a rinforzarsi: la società emiliana punta al ritorno di Gabbiadini
Bambino impaurito
SUSA

Bimbi maltrattati all'asilo: maestra arrestata

La denuncia partita da un'altra operatrice scolastica
STATI UNITI

Orrore in California: 13 fratelli tenuti in catene dai genitori

I due sono stati arrestati: i ragazzi, fra i 2 e i 29 anni, erano detenuti in condizioni inumane
Alberto e Piero Angela

Padri e figli

Piero Angela, il noto divulgatore di cultura della TV, che ha appassionato generazioni di italiani con le sue...
Filippo Nogarin
ALLUVIONE DI LIVORNO

Indagato il sindaco Filippo Nogarin

Ipotesi di reato di concorso in omicidio colposo: "Non sono stupito". Nella tragedia persero la vita 8 persone